Obiettivi

Il Corso si propone di fornire gli elementi fondamentali relativi ai principi di funzionamento e di progettazione delle principali apparecchiature biomedicali di comune utilizzo nelle strutture ospedaliere

Canali

NESSUNA CANALIZZAZIONE

FRANCO MARINOZZI FRANCO MARINOZZI   Scheda docente

Programma

• Elementi di biologia cellulare relativi alla generazione e trasmissione del segnale bioelettrico
• Elementi di elettronica applicata: Generatori e misuratori di corrente e di tensione, errore di inserzione, l’amplificatore, l’amplificatore differenziale, il CMRR, l’amplificatore operazionale
• L’elettrocardiografo Il cuore: fisiologia. Il rilevamento dei potenziali cardiaci: la posizione degli elettrodi. Tracciato elettrocardiografico. L’elettrocardiografo. Schema di principio di un elettrocardiografo. Elettrocardiografi policanali. Prestazioni degli elettrocardiografi.
• L’elettroencefalografo L’elettroencefalogramma. Posizionamento degli elettrodi: sistema 10-20. Caratteristiche dell’elettroencefalografo analogico.
• Pacemaker e defibrillatori
• Strumentazione per la misura della pressione sanguigna La fisiologia della pressione sanguigna. Metodi non invasivi – Lo Sfigmomanometro - metodo oscillometrico. Metodi invasivi.
• Strumentazione per la misura dei parametri caratteristici della meccanica polmonare Elementi di
fisiologia della respirazione. Comportamento meccanico dei polmoni. Grandezze fondamentali della meccanica polmonare. Capacità polmonari e la loro misura – Strumenti per la misura della funzionalità polmonare
• Macchine per anestesia e ventilatori polmonari.

• Radiologia. Descrizione di un impianto radiologico.
• La fisica della radiazione X ed il danno biologico
• Principi fisici che sono alla base della formazione di una immagine radiografica. Le grandezze fisiche
• della radiologia. Azioni biologiche delle radiazioni ionizzanti: dose equivalente.
• Costituzione del tubo radiogeno. Carico termico del tubo. Il tubo RX ad anodo rotante. Il regime termico dell’anodo rotante. La misura della macchia focale. Motore di avviamento dell’anodo e frenatura. L’alimentazione del tubo radiogeno.
• La pellicola radiografica. La macchina sviluppatrice. La cassetta radiografica. La qualità dell’immagine radiografica. Caratteristiche della pellicola. Sviluppo. Amplificatori di brillanza. Caratteristiche fondamentali dell’immagine radiografica. La funzione di trasferimento della modulazione (FTM). La tecnologia dell’intensificatore di Brillanza.
• Schema di principio di un’apparecchiatura di tipo tradizionale. Trasformatori in alta tensione. Apparecchiature radiologiche alimentate a frequenza superiore a quella di rete. La radiologia digitale.

Testi adottati

F.P. Branca "Fondamenti di Ingegneria Clinica" - Volume I - Ed. Springer.

Data inizio prenotazione Data fine prenotazione Data appello
04/12/2021 04/01/2022 11/01/2022
08/01/2022 01/02/2022 08/02/2022
02/03/2022 22/03/2022 29/03/2022
08/05/2022 01/06/2022 07/06/2022
05/06/2022 28/06/2022 05/07/2022
13/08/2022 06/09/2022 13/09/2022
Scheda insegnamento
  • Anno accademico: 2021/2022
  • Curriculum: Ingegneria Clinica (percorso formativo valido anche ai fini del conseguimento del doppio titolo italo-venezuelano)
  • Anno: Terzo anno
  • Semestre: Secondo semestre
  • SSD: ING-IND/34
  • CFU: 9
Caratteristiche
  • Attività formative caratterizzanti
  • Ambito disciplinare: Ingegneria biomedica
  • Ore Aula: 90
  • CFU: 9.00
  • SSD: ING-IND/34