Graduation

Per essere ammesso a sostenere la prova finale lo Studente deve aver regolarmente frequentato per il monte ore complessivo previsto i singoli insegnamenti ed aver superato tutti gli esami di profitto previsti, con positiva valutazione.
L'esame di Laurea verte sulla discussione di una tesi elaborata e redatta in modo originale dallo studente sotto la guida di un relatore. La discussione della tesi avverrà di fronte ad una Commissione nominata nei tempi e con le modalità previste della normativa vigente.
La tesi sperimentale di natura teorico/applicativa, preferibilmente con implicazioni in ambito assistenziale (EBM), didattico e organizzativo-manageriale, nel contesto riabilitativo.
Tale presentazione - dissertazione rappresenta il momento di verifica finale dell'acquisizione delle abilità di analisi, progettazione gestione di processi lavorativi di tipo dirigenziale e comunicazione in ambito riabilitativo con assunzione di responsabilità e di autonomia professionale.




Lo studente dispone di sette crediti formativi per la preparazione della tesi di Laurea Magistrale.
Per essere ammesso a sostenere l’esame di laurea, lo studente deve:
- aver seguito tutti i corsi e superato i relativi esami;
- aver conseguito i 120 CFU articolati in due anni di corso;
L’esame di Laurea verte sulla discussione di una tesi /dissertazione preparata dal candidato con la supervisione di un Docente del Consiglio di Corso di Laurea Magistrale.
A determinare il voto di laurea, espresso in 110, contribuiscono i seguenti parametri:
- media dei voti conseguiti negli esami curricolari, espressa in 110mi
- punti attribuiti dalla Commissione di Laurea in sede di discussione della tesi , ottenuti sommando i punteggi attribuiti dai singoli commissari in relazione a criteri predefiniti, i punti ottenuti per il coinvolgimento in programmi di scambio nazionale e internazionale.
La lode può venire attribuita con parere unanime della commissione.
Nel caso la tesi preveda la realizzazione di ricerche sul campo (indagini o sperimentazioni), lo studente dovrà essere autorizzato dal Responsabile dell’Ente in cui la ricerca viene effettuata.
Sono previste annualmente due sessioni di Laurea Magistrale: una prima sessione nei mesi di novembre-dicembre ed una seconda nei mesi di aprile-maggio.
La Commissione di laurea è composta da non meno di sette membri identificati tra i professori di ruolo della Facoltà, ricercatori e professori a contratto. Possono partecipare a