Our course catalogue for the accademic year 2022/2023 is currently being updated

Astrid.Zei@uniroma1.it's picture

Constitutional Transitions and Democratization

A.A. 2022/2023

A.A. 2021/2022

 

Focus on Asian Constitutionalism

 

Asia has generated vibrant constitutional discourses, as indigenous elites sought to fuse Western institutional forms with the grand Asian legal and political traditions.

The aim of this course is to offer to the students an original presentation of comparative knowledge on Constitutional Transitions, focussing on Asia, including both a comparative and a country-based study and a comparison among the systems of the Asian area, as well as an external comparison, that is to say with respect to the public law system belonging to the western legal tradition.

The course will focus on some constitutional challenges in the historical context of constitutional transitions and state-building, through a substantive comparisons or identifying commonalities and differences in constitutional responses to similar problems and issues.

 

Overall aim of the Course

 

In early 21st Century, Asian countries have developed increasingly vibrant practices of constitutional law and the overall intent of the course is that of offering an up-to-date and in-depth comprehension of recent institutional transformation occurring in the most important Countries in Asia – as India, China and Hong Kong, Japan, Singapore, Malaysia - and appreciate the original Asian contributions to the ideologies of constitutionalism.

 

About the Methods

 

The description of the process and the substance of Constitution making and further constitutional development in the most important Countries integrates knowledge from other disciplines, particularly historical studies and political sciences to better understand the contexts of each case – including the legacies of earlier colonial or imperial periods, the social composition, the cultural divisions, the religious issues and ideological commitments in framing constitutional debates and constitutional interpretation. 

 

Text books

 

Mauro Mazza (Ed.), The Constitutional Systems of East Asia, The Hague, Eleven International Publishing, 2019

 

Michel Rosenfeld, Andras Sajo (Eds.), The Oxford Handbook of Comparative Constitutional Law, Oxford University Press, 2013 (selected Chapters):

  • Types of Constitutions, Dieter Grimm
  • Constitutionalism in Illiberal Policies, Li-ann Thio
  • Constitution-Making as a Process, Claude Klein and András Sajó
  • Constitutional Interpretation, Jeffrey Goldsworthy
  • States of Emergency, David Dyzenhaus
  • Political Parties and the Constitution, Cindy Skach
  • Freedom of Religion, András Sajó and Renáta Uitz
  • Group Rights in Comparative Constitutional Law: Culture, Economics, or Political Power? Sujit Choudhry Affirmative Action, Daniel Sabbagh
  • Militant Democracy, Jan‐Werner Müller
  • Islam and the Constitutional Order, Chibli Mallat

Alternative bibliography will be provided to the attending students.

 

Lessons

February, 21 - May, 25 2022

 

Lessons will be held during the II Semester on Monday, Wednesday, Friday, 10AM - 12 AM, Scienze Politiche - Aula D 

 

GMeet Links

MONDAY, 10.00 - 12.00: 

https://meet.google.com/hhn-tnyz-wez

 

WEDNESDAY, 10.00 - 12.00

https://meet.google.com/tru-kkpi-fbx

 

FRIDAY, 10.00 - 12.00

https://meet.google.com/qjp-mdkk-ums

 

ATTENDING STUDENTS SHOULD JOIN THE G-CLASSROOM PLATFORM. THE CODE FOR THE COURSE IS e6sxr6o

 

ex

 

 

Diritto costituzionale italiano e comparato (L-36)

A.A. 2022/2023

A.A. 2021/2022

Diritto pubblico comparato (L-37)

A.A. 2021/2022

 

 

Il corso prenderà le mosse dal modello dello Stato liberale ripercorrendone l’origine e l’evoluzione, per poi approfondire la tradizione giuridica e i modelli costituzionali vigenti in Italia e nei principali ordinamenti occidentali ed extraeuropei

 

Argomenti trattati


Il costituzionalismo
Concezione e metodo della comparazione giuridica nell’ambito del diritto pubblico
Stato e Forme di Stato
Sistemi elettorali e sistemi di partito
Le istituzioni parlamentari
Forme di Governo
Modelli di Federalismo
Famiglie giuridiche
Il potere di revisione costituzionale
La giustizia costituzionale
Il Regno Unito
La Repubblica federale tedesca
La Francia
Gli Stati Uniti
La Federazione Russa
L’Unione indiana
 

Testi d'esame

 

A. Di Giovine, A. Algostino, F. Longo, A. Mastromarino, Lezioni di diritto costituzionale comparato, Le Monnier Università, 2017 (capitoli 1-19; esclusi i capitoli 20-21-22-23).

 

Lezioni e orari

 

Nell'A.A. 2021/2022, le lezioni si terranno a partire da lunedì 21 febbraio 2022 con il seguente orario:

 

lunedì, ore 16.00 - 18.00 in AULA A SCIENZE POLITICHE

LINK ZOOM ID riunione 822 5891 5343 Passcode 364537

https://uniroma1.zoom.us/j/82258915343?pwd=RDRoQk0xRDJtTG1HL0ZZRHVTTWw2QT09

 

giovedì e venerdì, ore 8.00 - 10.00 in AULA B SCIENZE POLITICHE 

LINK ZOOM ID riunione 869 4291 7314 Passcode 871488

https://uniroma1.zoom.us/j/86942917314?pwd=ZktFUVErREZKMkZOWjY3Q3pMWVJJdz09

 

 

 

Modalità di svolgimento dell'esame

 

L’esame consiste in un esame orale. Agli studenti frequentanti è riservata la possibilità di sostituire una parte dell’esame con due esoneri scritti che si terranno ad aprile e a maggio. Le date verranno concordate all'inizio del corso.

 

 

Gli studenti che intendono seguire il corso dovranno registrarsi nella piattaforma Google Classroom, utilizzando il seguente codice: su3yfjh

j7xhapp

exodrv

Course Code Year Course - Attendance Bulletin board
DIRITTO COSTITUZIONALE ITALIANO E COMPARATO 1017497 2021/2022
CONSTITUTIONAL TRANSITIONS AND DEMOCRATIZATION 1051467 2021/2022
DIRITTO PUBBLICO COMPARATO 1017513 2021/2022
CONSTITUTIONAL TRANSITIONS AND DEMOCRATIZATION 1051467 2020/2021
DIRITTO PUBBLICO COMPARATO 1017513 2020/2021
DIRITTO COSTITUZIONALE ITALIANO E COMPARATO 1017497 2019/2020
DIRITTO PUBBLICO COMPARATO 1017513 2019/2020
CONSTITUTIONAL TRANSITIONS AND DEMOCRATIZATION 1051467 2019/2020
CONSTITUTIONAL TRANSITIONS AND DEMOCRATIZATION 1051467 2018/2019
DIRITTO COSTITUZIONALE ITALIANO E COMPARATO 1017497 2018/2019
DIRITTO PUBBLICO COMPARATO 1017513 2018/2019
CONSTITUTIONAL TRANSITIONS AND DEMOCRATIZATION 1051467 2017/2018
PROCESSI DI DEMOCRATIZZAZIONE 1041559 2017/2018
DIRITTO PUBBLICO COMPARATO BASE 1017514 2016/2017
CONSTITUTIONAL TRANSITIONS AND DEMOCRATIZATION 1051467 2016/2017

Lunedì, ore 14.00 -16.00
Dip.to di Scienze Politiche
II piano
stanza n. 3

Professore Associato di Diritto pubblico comparato (IUS/21) nell'Università degli Studi di Roma La Sapienza , dove è titolare dei corsi di Diritto pubblico comparato (IUS/21, 9 CFU, L-37) e Constitutional Transitions and Democratization (in lingua inglese, IUS/21, 9 CFU, LM-52).
Membro del Collegio dei Docenti del Dottorato di Ricerca in Diritto pubblico, comparato e internazionale (già Dottorato di Ricerca in Teoria dello Stato) dell Università degli Studi di Roma La Sapienza (dal 2008).
Membro dell'Associazione "Osservatorio di diritto comparato sulle Costituzioni regionali e la forma di governo , presieduta dal Prof. Beniamino Caravita di Toritto.
Membro dell'International Advisory Board del Research Centre della Gujarat National Law University (GNLU), Gandhinagar, India.
Membro del Comitato di direzione della Collana editoriale Quaderni di Nomos. Le attualità nel diritto , edita da Giuffrè.
Membro del Comitato di direzione della Rivista Scientifica "Nomos. Le attualità nel diritto" (Rivista di fascia A), già edita dall'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato e ora on-line [www.nomos-leattualitaneldiritto.it]
Membro del Comitato di redazione dell Enciclopedia giuridica del Sole24Ore, diretta dal Professor Salvatore Patti.
Docente (dal 2005) della Scuola Superiore dell'Amministrazione dell'Interno S.S.A.I. (Albo materie giuridiche)
Responsabile scientifico del progetto di ricerca dell Università La Sapienza di Roma : Singapore: un modello di governance per la società multiculturale? (dal 2015).
Responsabile scientifico del progetto di ricerca di Ateneo I Processi di democratizzazione in India e Pakistan (dal 2010) nell'ambito del quale coordina un gruppo di ricerca internazionale cui partecipa il Jawaharlal Nehru Institute of Advanced Study dell'Università J. Nehru di Delhi (India), sulla base di un protocollo di collaborazione siglato con l'Università di Roma La Sapienza
Responsabile scientifico di un assegno di ricerca annuale (2011-2012) finanziato dall'Università La Sapienza nell'ambito del progetto di ricerca I Processi di democratizzazione in India e Pakistan .
Responsabile del University Staff and Students Exchange Program tra l'Università La Sapienza (facoltà di Scienze Politiche, Sociologia comunicazione) e l'Università di Brema (Germania, facoltà di Giurisprudenza) nell'ambito del Programma europeo Erasmus
Responsabile della sezione Note e commenti della Rivista giuridica Nomos. Le attualità del diritto.it.
Dal 2001 collabora all'organizzazione ed al coordinamento dell'attività didattica del Master in Istituzioni parlamentari europee, istituito dalla Facoltà di Scienze Politiche in collaborazione con il Dipartimento di Teoria dello Stato (oggi, Dipartimento di Scienze Politiche) dell Università di Roma La Sapienza .
Nel 2008 ha partecipato, nel ruolo di coordinatore della didattica al progetto di formazione per funzionari parlamentari Contributo alla modernizzazione ed alla democratizzazione dei Parlamenti di Albania, Bosnia e Herzegovina, Ex Repubblica Jugoslava di Macedonia, Serbia e Montenegro realizzato dall IPALMO in collaborazione con la Camera dei Deputati, i Parlamenti nazionali dei Paesi menzionati e con il Master in Istituzioni parlamentari europee e storia costituzionale dell Università di Roma La Sapienza .
Dal 2012 è membro della Commissione di valutazione delle candidature per il Programma europeo Leonardo da Vinci istituita presso la Facoltà di Scienze Politiche, Sociologia, Comunicazione.
Dal 2004 è stata titolare dei corsi di Diritto costituzionale italiano e comparato , Nozioni giuridiche fondamentali , Diritto pubblico comparato e Processi di democratizzazione nell'Università di Roma La Sapienza (v. Attività didattica ).
_______________________________________________________________________________
ESPERIENZE DI STUDIO E INSEGNAMENTO ALL'ESTERO
_______________________________________________________________________________
Visiting Fellow (ricercatore borsista), Università di Vienna (Austria), Facoltà di Giurisprudenza (2005)
Visiting Professor (2009), Università di Belgrado (Serbia), Facoltà di Scienze Politiche
Visiting Professor (2010), Gujarat National Law University (India)
Visiting Professor (2011), Gujarat National Law University (India)
Visiting Fellow (2011), J. Nehru University (India)
Visiting Fellow (2012), Max-Planck Institute for International Law and Comparative Public Law (Heidelberg, Germania)
Visiting Professor (2016), Università di Brema, Juridicum (Germania)
_______________________________________________________________________________
CURRICULUM SCIENTIFICO E ACCADEMICO
_______________________________________________________________________________
Nel 1990 consegue il diploma di maturità classica (Liceo Orazio di Roma) con votazione 60/60.
Nel 1996 si laurea in Scienze Politiche presso l Università degli Studi di Roma La Sapienza con votazione 110/110 cum Laude. Titolo della Tesi di Laurea: Autonomia regionale ed integrazione europea .
Nel 1998 vince una borsa di Studio per frequentare la Scuola di Specializzazione in diritto e politiche comunitarie dell Università La Sapienza di Roma bandita dalla stessa Scuola.
Nel 1998 vince una borsa di studio per frequentare l' "XI Corso di formazione per le carriere nelle istituzioni comunitarie ed internazionali", organizzato dall ISTUD (Istituto di Studi Giuridici) di Roma e coordinato dal Professor Pietro Orsello.
Nel 1998 frequenta il I Corso sulla Gestione del sistema di informazione delle istituzioni comunitarie organizzato e finanziato dalla Rappresentanza italiana della Commissione europea e dalla S.I.O.I. (Società italiana per le organizzazioni internazionali).
Nel 1998 vince una borsa di studio annuale bandita dal C.N.R. (Centro nazionale ricerche) con un progetto di ricerca sulla governance multilivello nel processo di integrazione europea.
Nel 1998 vince, con una borsa di studio, il concorso di ammissione al Dottorato in Teoria dello Stato ed Istituzioni politiche comparate dell'Università di Roma "La Sapienza".
Nel mese di luglio 1999 frequenta a Bonn e a Bruxelles il 10th European Course - Europe and European Integration organizzato dal Gustav Stresemann Institute e.V di Bonn assieme alla Presidenza del Parlamento europeo e all'Università di Münster, con un ciclo speciale di lezioni sul tema: Preconditions for Enlargement: the Reform of the Common Policies and the Institutions of the European Union .
Nel 2000 consegue il Diploma di Master in International Trade Law, organizzato dall ILO (International Labour Organization) e dall Università degli Studi europei di Torino presso il Campus delle Nazioni Unite di Torino, coordinato dal Professore Gianmaria Ajani e dal Professor Giuseppe Porro.
Partecipa al progetto strategico finanziato dal Consiglio nazionale delle ricerche (CNR) "Supporto all attività normativa (1996-2000), coordinato dal Professor Giorgio Recchia, nella Sezione comparatistica diretta dal Professor Fulco Lanchester.
Nel 2002 consegue il titolo Dottore di Ricerca in Teoria dello Stato e istituzioni politiche comparate. Titolo della Tesi di Dottorato: La normativa tecnica in Italia, Germania, Austria e nell'Unione europea .
Partecipa al progetto di ricerca pluriennale di Ateneo (Università di Roma La Sapienza ) (2000-2006) su "La dottrina giuspubblicistica italiana dal 1860 al 1970" coordinato dal Professor Fulco Lanchester.
Dal 2002 al 2004 ha un assegno di ricerca biennale presso il Dipartimento di Teoria dello Stato dell Università di Roma La Sapienza . Titolo della ricerca: La delega legislativa a livello comparato; recenti sviluppi dell attività normativa del governo negli ordinamenti occidentali (SSD IUS/21).
Partecipa al progetto di ricerca nazionale PRIN 2004 Un diritto per il futuro. Teoria e modelli dello sviluppo sostenibile e della responsabilità intergenerazionale (2004-2006) coordinato dal Professor Raffaele Bifulco.
Nel 2004 vince una borsa di studio Ernst-Mach finanziata dal Ministero federale austriaco dell Università e della Ricerca scientifica con un progetto di ricerca incentrato sull evoluzione del rapporto tra legge e regolamento nell ordinamento costituzionale austriaco, da svolgersi presso l Università di Vienna.
Partecipa al progetto di ricerca nazionale PRIN 2005 La collegialità del Governo, la promozione ed il coordinamento del Presidente del Consiglio nell'attuale ordinamento e nelle prospettive di riforma costituzionale (2005-2008) coordinato dal Professor Stefano Merlini.
Dal 2004 al 2007 è titolare di un contratto per l insegnamento di Diritto pubblico comparato corso sostitutivo presso la Facoltà di Scienze Politiche dell Università di Roma La Sapienza .
Dal 2006 è Ricercatore di Diritto pubblico comparato (IUS/21) presso l Università di Roma La Sapienza .
Dal 2006 è titolare di corsi di insegnamento presso l'Università di Roma La Sapienza in materie afferenti al settore IUS 21/Diritto pubblico comparato (l'indicazione dei singoli corsi è riportata alla voce "Attività didattica").
Nel 2008 ha partecipato, nel ruolo di coordinatore della didattica al progetto Contributo alla modernizzazione ed alla democratizzazione dei Parlamenti di Albania, Bosnia e Herzegovina, Ex Repubblica Jugoslava di Macedonia, Serbia e Montenegro realizzato dall IPALMO in collaborazione con la Camera dei Deputati, i Parlamenti nazionali dei Paesi menzionati e con il Master in Istituzioni parlamentari europee e storia costituzionale dell Università di Roma La Sapienza .
Dal 2008 partecipa al progetto di Ricerca di Ateneo federato (ex ricerche di Facoltà) di Scienze delle Politiche Pubbliche e Sanitarie (2008) dell Università di Roma La Sapienza su Il diritto alla salute nei Balcani occidentali , coordinato dal Prof. Fulco Lanchester.
Nel 2009 è stata Visiting Professor nell ambito del programma Erasmus Mundus "External Cooperation Windows - Academic Staff Exchange Programme per un periodo di un mese (febbraio) presso la Facoltà di Scienze Politiche dell Università di Belgrado (Serbia).
Dal 2010 collabora con la Gujarat National Law University (Gandhinagar, India) dove negli A.A. 2009/2010 e 2010/2011 ha svolto il corso di Foreign Law , incentrato sull ordinamento italiano e sulla famiglia giuridica romano-germanica.
Dal 2010 è responsabile scientifico del progetto di ricerca dell Università La Sapienza di Roma su I processi di democratizzazione in India e Pakistan: libertà, pluralismo e diritti fondamentali e coordina un gruppo di ricerca internazionale, sulla base di un protocollo di collaborazione con l'Institute for Advanced Study dell'Università J. Nehru di Delhi (India)
Nell A.A. 2011/2012 è stata Research Fellow (Fellowship di durata annuale) presso il Jawaharlal Nehru Institute of Advanced Study dell Università Jawaharlal Nehru (Delhi, India) con il progetto di ricerca Legal choices and judiciary settlement of social conflicts which arose on the basis of cultural diversity and communitarianism. The Indian lesson for western democracies e ha trascorso un periodo di studio di un mese (agosto-settembre 2011) presso l Università Jawaharlal Nehru (Delhi, India).
Dal 2010 è responsabile dello Student and Staff Exchange Program sottoscritto assieme alla Facoltà di Giurisprudenza (Juridicum) dell Università di Brema (Germania), nell ambito del progetto Erasmus.
Nel 2012 è stata borsista per un bimestre presso il Max Planck Institut für ausländisches öffentliches Recht und Völkerrecht (Heidelberg, Germania) con un progetto sul significato del sorteggio quale metodo di scelta nell ambito del diritto pubblico ( Die Lotterie als Auswahlsystem für die Vergabe von öffentlichen Ämtern und für Sachentscheidungen innerhalb öffentlicher Kollegialorganen ).
Dal 2012 partecipa al Progetto di ricerca dell Università di Roma La Sapienza su Segreto di Stato e democrazia , coordinato dalla Prof.ssa Giulia Caravale.
Partecipa al progetto di ricerca nazionale PRIN 2010-2011 Parlamenti nazionali e Unione europea nella governance multilivello (2012-2015) coordinato dal Professor Fulco Lanchester.
Dal 2013 partecipa al progetto di ricerca di ricerca dell Università di Roma La Sapienza : Il controllo parlamentare sui servizi di intelligence , coordinato dalla Prof.ssa Paola Piciacchia.
Dal 2013 partecipa al progetto di ricerca di ricerca dell Università di Roma La Sapienza : La transizione costituzionale italiana alla luce dell'esperienza delle grandi democrazie e della loro evoluzione recente , coordinato dal Prof. Stefano Ceccanti.
Dal 2016 partecipa al progetto di ricerca dell Università di Roma La Sapienza : Laicitè v. Secularism: una concezione alternativa del pluralismo religioso e della libertà di fede nell esperienza dell Unione indiana , coordinato dal Prof. Tito Marci.
Nel 2013 consegue l abilitazione l'abilitazione nazionale come Professore associato di Diritto comparato (SC 12/E2).
Dal 2015 è in servizio come Professore associato presso l Università degli Studi di Roma La Sapienza .
ATTIVITA' DIDATTICA
_______________________________________________________________________________
A.A. 2004/2005, 2005/2006, 2006/2007 è titolare di un contratto per l insegnamento di Diritto costituzionale italiano e comparato (IUS/21) corso sostitutivo per studenti lavoratori nella Facoltà di Scienze Politiche dell Università di Roma La Sapienza (7 CFU).
A.A. 2007/2008 è titolare del corso di Nozioni giuridiche fondamentali (IUS/21; 4 CFU) nell ambito del Corso di laurea interfacoltà in Servizio sociale (classe n. 6) dell Università di Roma La Sapienza e del corso di Diritto pubblico comparato (IUS 21; 5 CFU) nell ambito del Corso di laurea specialistica in "Studi europei" (classe 99/S) presso la facoltà di Scienze politiche dell'Università "La Sapienza" di Roma .
A.A. 2008/2009 è titolare del corso di Diritto pubblico comparato (IUS/21; 6 CFU) nell ambito del Corso di laurea interfacoltà in Servizio sociale (classe n. 6) dell Università di Roma La Sapienza .
A.A. 2009/2010 - è titolare del corso di Diritto pubblico comparato (IUS 21; 9 CFU) nell ambito del corso di laurea in Cooperazione internazionale e sviluppo (classe 35 e L-37) dell Università degli Studi di Roma La Sapienza .
A.A. 2010/2011 e A.A. 2011/2012 ha l affidamento del corso di Foreign Law ( Italian Law and Judiciary ) presso la Gujarat National Law University (Gandhinagar, India).
A.A. 2010/2011 e 2011/2012 ha l'affidamento del corso modulare Institution Building and Crisis Management (2 ECTS) del Master internazionale European and International Policies and Crisis Management dell Università di Roma La Sapienza .
A.A. 2010/2011 - ad oggi è titolare del corso di Diritto pubblico comparato (IUS 21; 9 CFU) nell ambito del corso di laurea in Cooperazione internazionale e sviluppo (classe 35 e L-37) dell Università degli Studi di Roma La Sapienza .
A.A. 2011/2012 2015/2016 - è titolare del corso Processi di democratizzazione (IUS/21; 9 CFU; dall A.A. 2013/2014 6 CFU) nell ambito del corso di laurea magistrale interfacoltà in Scienze dello sviluppo e della cooperazione internazionale (LM-81) dell Università degli Studi di Roma La Sapienza .
Dall A.A. 2016-2017 insegna Constitutional Transitions and Democratizion (in lingua inglese, IUS/21, 9 CFU) nell ambito del corso di Laurea in Relazioni internazionali (LM-52) dell Università degli Studi di Roma La Sapienza e Diritto pubblico comparato nell ambito del corso in Cooperazione e sviluppo (L-37) dello stesso Ateneo.
Dal 2002 ha svolto altresì incarichi di docenza presso la S.I.O.I. (Società italiana per le organizzazioni internazionali), le Università degli Studi di Catania e Reggio Calabria (UNIMED -UNIONE DELLE UNIVERSITÀ DEL MEDITERRANEO), la Scuola Superiore dell'Interno (S.S.A.I), il Ministero della Giustizia, l'Istituto regionale di studi giuridici del Lazio "Arturo Carlo Jemolo".
PUBBLICAZIONI
_______________________________________________________________________________

MONOGRAFIE
1. Tecnica e diritto tra pubblico e privato, Milano, Giuffrè, 2008, p. 1-435
2. La funzione normativa tra Parlamento e Governo nella Repubblica Federale austriaca, Milano, Giuffrè, 2004, p. I-XII, p. 1-213.

ARTICOLI E SAGGI
1. La lunga fase preparatoria nell ambito del procedimento di formazione del Governo, in Nomos. Le attualità nel diritto, n. 3/2017, pp. 1-10
2. La politica monetaria della BCE di nuovo al vaglio del Tribunale costituzionale federale, in Nomos. Le attualità nel diritto, n. 2/2017, pp. 1-19
3. La nuova giurisprudenza del Bundesverfassungsgericht sull'incostituzionalità dei partiti politici: a volte la democrazia non si difende, in Nomos. Le attualità nel diritto, n. 1/2017, pp. 1-16
4. L arbitrato del caso: applicazioni del sorteggio nel diritto pubblico, in Nomos.Le attualità nel diritto, n. 1/2017, pp. 1-43.
5. Si può chiudere il vaso di Pandora? Il Tribunale costituzionale federale respinge la richiesta di misure cautelari in vista della votazione del Consiglio dei Ministri dell UE sull accordo CETA, in Nomos. Le attualità nel diritto, n. 3/2016, pp. 1-12.
6. Presupposti e limiti di un ricorso individuale avverso atti ultra vires dell unione europea: profili processuali del diritto alla democrazia nella recente giurisprudenza del tribunale costituzionale federale tedesco, in Nomos.Le attualità nel diritto.it, n. 2/2016, pp. 1-12;
7. Dritto e rovescio nella trama della multilevel governance federale ed europea: sulla marginalità delle assemblee regionali in Germania, Austria e nel Belgio [Plain and Purl in the Weave of the European Multilevel Governance: on the Marginality of Regional Assemblies in Germany, Austria and Belgium], in F. Lanchester (a cura di), Parlamenti nazionali nella governance europea multilivello, Milano, Giuffrè, 2016, pp. 101-191
8. Sulle limitate potenzialità democratiche della regionalizzazione europea: l esperienza delle assemblee dei Länder austriaci e tedeschi nella formazione del diritto europeo, in F. Lanchester (a cura di), Parlamenti sub-statali nella dimensione nazionale ed europea, Milano, Giuffrè, 2016, pp. 134-163
9. Il tribunale costituzionale federale si pronuncia sulla legittimazione dell opposizione parlamentare nei conflitti fra poteri dello Stato, in Nomos.Le attualità nel diritto.it, n. 1/2016, pp. 1-14
10. Forme e limiti del controllo parlamentare nella lotta europea al terrorismo, in Nomos.Le attualità nel diritto.it, n. 3/2015, pp. 1-11
11. La nuova Legge federale sul cooling-off per gli ex ministri e sottosegretari, in Nomos.Le attualità nel diritto.it, n. 2/2015, pp. 1-12
12. Illegittimo il divieto per le insegnanti di indossare il velo e altri simboli della fede, in Nomos.Le attualità nel diritto.it, n. 1/2015, pp. 1-9;
13. La partecipazione dei Länder austriaci e tedeschi alla formazione del diritto dell Unione europea: dritto e rovescio nella trama della multilevel governance federale ed europea, in Nomos.Le attualità nel diritto.it, n. 1/2015, pp. 1-22;
14. Come si calcola la maggioranza relativa con un solo candidato? L impasse istituzionale sfiorata in Turingia, in Nomos.Le attualità nel diritto.it, n. 3/2014, pp. 1-11;
15. Il Presidente Federale sotto lo sguardo di Karlsruhe, in NOMOS (ISSN:2279-7238), n. 2/2014, pp. 1- 22;
16. Forma di governo, legislazione elettorale e sistema dei partiti in Austria alla prova del voto europeo, in FEDERALISMI.IT, n. 11/2014, pp. 1-20;
17. Le Grandi coalizioni richiedono uno statuto speciale dell'opposizione?, in Nomos.Le attualità nel diritto.it, n. 3/2013, pp. 1-14;
18. I giudici, le urne, i partiti: note sulla recente evoluzione della giustizia elettorale in Germania e sulla tutela della libertà di voto da parte degli organi giurisdizionali, in Nomos.Le attualità del diritto.it, n. 2/2013, pp. 1-12;
19. Le elezioni politiche del 29 settembre 2013 in Austria, in Federalismi.it (9 ottobre 2013), pp. 1-4;
20. Shifting the boundaries or breaking the branches? On some problems arising with the regulation of technology, in E. Palmerini-E. Stradella (ed.), Law and Technology. The Challenge of Regulating Technological Development, Pisa, Pisa university Press, 2013, pp. 167-204;
21. I nodi irrisolti delle relazioni finanziarie tra i livelli di governo bloccano la trasposizione delle regole del c.d. fiscal compact nell ordinamento tedesco, in Nomos. Le attualità nel diritto.it, n. 1/2013, pp. 1-18;
22. I riflessi della nuova governance europea dei conti pubblici nell ordinamento tedesco, in Nomos. Le attualità nel diritto.it, n. 3/2012, pp. 1-11;
23. La torsione parlamentocentrica del processo di integrazione europea, in Nomos. Le attualità nel diritto.it, n. 2/2012, pp. 1-11;
24. Il dodicesimo cammello. Cronache dalla Germania 2010-2011, in Nomos. Le attualità nel diritto.it, n. 1/2012, pp. 1-25;
25. La crisi nell Eurozona impone nuove forme di controllo democratico sulle decisioni dei governi nazionali: Karlsruhe di nuovo in difesa delle prerogative del Bundestag. Cronache dalla Germania gennaio-aprile 2012, in Nomos. Le attualità nel diritto.it, n. 1/2012, pp. 1-8;
26. Un colpo al cerchio e uno all'Europa: la Germania dopo la sentenza Lisbona, in Federalismi.it , n. 13/2011, pp. 1-28;
27. Chi governa in Germania? Le riforme contese tra Berlino, Karlsruhe, Francoforte e Bruxelles, in F. LANCHESTER (a cura di), La Costituzione degli altri. Dieci anni di trasformazione in alcuni ordinamenti costituzionali stranieri, Milano, Giuffrè, 2012, pp. 95-134;
28. Il rispetto delle domeniche di Avvento in una recente pronuncia del Bundesverfassungsgericht, in Quaderni costituzionali, 1/2010, pp. 130-134;
29. Le elezioni regionali del 28-29 marzo 2010 in Veneto, in Federalismi.it , 7/2010;
30. L attività statutaria, legislativa e regolamentare della Regione Veneto nella VIII legislatura (2005-2010), in Federalismi.it, 4/2010;
31. Svizzera, in R. Bifulco (a cura di), Ordinamenti federali comparati. Vol. I. Gli Stati federali classici , Torino, Giappichelli, 2010, pp. 11-16, 38-42, 58-60, 85, 97-100, 110-111, 117-118, 124, 128, 132-133, 135, 139, 144-145, 150-151, 162-165, 172-173, 186-187, 198-200, 211-213, 218-220, 225-226, 234-239, 253-255, 266-267, 277-280, 291-295, 305-308, 324, 330-331, 341-342, 347-348, 368-370, 375-377, 382-384, 400-402, 412-415, 418-419, 425-426, 429, 440-441;
32. Le elezioni europee 2009 in Austria in B. CARAVITA DI TORITTO (a cura di), Le elezioni del Parlamento europeo del 2009, Napoli, Jovene, 2009, pp. 29-40;
33. Le elezioni europee 2009 in Austria, in Federalismi.it, 12/2009, pp. 1-9;
34. L organizzazione del Governo in Germania, in F. LANCHESTER (a cura di), La barra e il timone. Governo e apparati amministrativi in alcuni ordinamenti costituzionali, Milano, Giuffrè, 2009, pp. 173-234;
35. (voce) Principio di precauzione, in Digesto delle discipline pubblicistiche. Terza appendice di aggiornamento, Torino, Utet, 2008, pp. 670-695;
36. Il principio di precauzione: programma, regola, metodo, in R. BIFULCO/A. D ALOIA, Un diritto per il futuro, Napoli, Jovene, 2008, pp. 719-773;
37. La formazione dell indirizzo politico del governo federale tedesco nel processo di integrazione europea, in S. BARONCELLI (a cura di) Il ruolo del Governo nella formazione e applicazione del diritto dell Unione europea, Torino, Giappichelli, 2008, pp. 87-120;
38. La partecipazione del Parlamento austriaco al processo di integrazione europea, in S. BARONCELLI (a cura di) Il ruolo del Governo nella formazione e applicazione del diritto dell Unione europea, Torino, Giappichelli, 2008, pp. 121-150;
39. (voce) Norme tecniche, in Enciclopedia giuridica del Sole24Ore, Bergamo, Nuovo Istituto Italiano d Arti Grafiche S.p.A., 2007, vol. X, pp. 68-73;
40. Germania, in S. PANUNZIO/G. RECCHIA (a cura di), Malattie rare: tra etica e diritto, Milano, Giuffrè, 2006, pp. 161-170;
41. La partecipazione del parlamento austriaco al processo di integrazione europea, in Nomos , n. 1-2/2006, pp. 9-43;
42. Il Parlamento tedesco nel processo di integrazione europea, in "Nomos", n. 1-2/2006, pp. 123-166;
43. Il recepimento delle norme tecniche private nell'ordinamento giuridico tedesco, IN S. GRASSI/M. CECCHETTI (a cura di), Governo dell'ambiente e formazione delle norme tecniche, Milano, Giuffrè, 2006, pp. 227-281;
44. L'ordinamento tedesco a quindici anni dalla riunificazione e Cronache costituzionali 2000 2004 (voci "Parlamento", "Governo", "Capo dello Stato", "Autonomie"), in F. LANCHESTER (a cura di), Le Costituzioni degli altri. Cronache costituzionali di sette ordinamenti stranieri tra il 2000 ed il 2004, Giuffrè, 2005, pp. 115-121 e pp. 123-267;
45. Forme e tendenze di una "deconcentrazione" della funzione normativa del Parlamento in Germania ed in Austria. Alcuni spunti ricostruttivi, in "Nomos", n. 1-2/2005;
46. Le elezioni regionali in Veneto, in "Federalismi.it", n. 7/2005, pp. 1-7;
47. L attività, statutaria, legislativa e regolamentare della Regione Veneto nella VII Legislatura (2000-2005), in "Federalismi.it", n. 6/2005, pp. 1-28;
48. Le prospettive della Convenzione costituzionale austriaca attraverso un suo protagonista: intervista al O. Univ. Prof. Theo Öhlinger, in "Federalismi.it", n. 8/2005, p. 1-13;
49. Introduzione alla Legge Fondamentale tedesca, in "Il diritto di tutti", dicembre 2004;
50. La Costituzione federale austriaca tra continuità formale e "crisi di regime". Una introduzione, in "Il diritto di tutti", novembre 2005;
51. Il diritto della tecnica ha carattere pubblico o privato?: il modello tedesco di "autoregolazione regolata", in "Nomos", n. 3/2003, pp. 73-112;
52. Le elezioni europee 2004 in Austria, in B. CARAVITA DI TORITTO (a cura di), Le elezioni del Parlamento europeo del 2004, Milano, Giuffrè, 2005, pp. 35-46;
53. (A) Austria, in COR/Committee of the Regions (ed.), Strengthening regional and local democracy in the European Union, Vol. I , Luxembourg, Office for official publications of the European communities, 2004 [ISBN 92-895-0285-1], pp. 13-88: http://cor.europa.eu/en/Archived/Documents/a48fd18e-166e-459d-bea7-b430f...
54. (B) Autriche (french version), in Comité des Régions(Ed.), Le renforcement de la démocratie régionale et locale dans l Union européen, Vol. I, Luxembourg, Office des publications officielles des communautés européennes, 2004 [ISBN 92-895-0286-X], p. 95-181: http://cor.europa.eu/en/Archived/Documents/b008a5e6-2992-4d03-a88b-960ff...
55. (C) Austria (versione italiana), in Comitato delle Regioni (a cura di), Il rafforzamento della democrazia regionale e locale (Ricerca coordinata dall'"Osservatorio di diritto comparato sulle Costituzioni regionali e la forma di governo diretto dal Prof. Beniamino Caravita di Toritto), Lussemburgo, Ufficio delle pubblicazioni ufficiali delle comunità europee, 2004 [ISBN 92-895-0287-8], p. 3-94: http://cor.europa.eu/en/Archived/Documents/b008a5e6-2992-4d03-a88b-960ff...
56. Sul ruolo del Senato Federale nel progetto di revisione costituzionale approvato dal Senato il 25 marzo 2004, in "Il diritto di tutti", aprile 2004, pp. 1-13;
57. Riscrivere la Costituzione: riflessioni sui limiti alla revisione costituzionale in Austria in margine al mandato assegnato alla Convenzione costituzionale, in "Nomos", n. 2/2003, p. 129-168;
58. La normazione tecnica nell'Unione europea, in "Nomos", n. 1/2003, pp. 105-183;
59. Onorevole stia zitto: sul diritto dei membri del Bundesrat tedesco di prendere la parola in ogni momento nell ambito delle sedute del Bundestag, in "Federalismi.it", n.2/2003, pp. 1-14;
60. Per la prima volta dalla sua istituzione la Corte Costituzionale austriaca ha annullato una disposizione costituzionale, in Federalismi.it , 7 febbraio 2002, pp. 1-2;
61. Il recepimento delle norme tecniche private nell ordinamento giuridico tedesco : Comunicazione nell ambito del Convegno Integrating Scientific and Technical Evidence in Environmental Rule-making: the case of Directive 99/31/EC and 00/53/EC , Firenze , 14-15 dicembre 2001, in www.olea/unifi.it;
62. Il finanziamento della politica nella Repubblica federale austriaca, in F. LANCHESTER (a cura di), Finanziamento della politica e corruzione, Milano, Cedam, 2000, pp. 469-501;
63. "Finanziamento della politica e corruzione nella Repubblica Federale austriaca", comunicazione al Convegno svoltosi a Roma nel dicembre del 1998, Università degli Studi La Sapienza , pubblicato in "Nomos" IPZS, n. 1/99, pp. 173-193;
64. Cronache costituzionali dall'estero (agosto-dicembre 2008) Germania, in "Nomos", n. 3/2008, pp. 290-298;
65. Cronache costituzionali dall'estero (gennaio agosto 2008) Germania, in "Nomos", n. 1-2/2008, pp. 230-244;
66. Cronache costituzionali dall'estero (settembre - dicembre 2007) Germania (voci "Parlamento", "Governo", "Capo dello Stato"), in "Nomos", n. 3/2007, pp. 95-99, 102;
67. Cronache costituzionali dall'estero (gennaio-agosto 2007) Germania (voci "Parlamento", "Governo", "Capo dello Stato"), in "Nomos", n. 2/2007, pp. 147-150, 155-156;
68. Cronache costituzionali dall'estero (settembre-dicembre 2006) Germania (voci "Parlamento", "Governo", "Capo dello Stato"), in "Nomos", n. 3/2006, pp. 189-191, 194-195;
69. Cronache costituzionali dall'estero (gennaio - agosto 2006) Germania (voci "Parlamento", "Governo", "Capo dello Stato"), in "Nomos", n. 1-2/2006, pp. 353-360, 365;
70. Cronache costituzionali dall'estero (settembre - dicembre 2005) Germania (voci "Parlamento", "Governo", "Capo dello Stato"), in "Nomos", n. 3/2005, pp. 133-137;
71. Cronache costituzionali dall'estero (gennaio - agosto 2005) Germania (voci "Parlamento", "Governo", "Autonomie", "Capo dello Stato"), in "Nomos", n. 1-2/2005, pp. 417-422, pp. 431-433;
72. Cronache costituzionali dall'estero (settembre - dicembre 2004) Germania (voci "Parlamento", "Governo", "Autonomie", "Capo dello Stato"), in "Nomos", n. 3/2004, pp. 154-155, pp. 158-160;
73. Cronache costituzionali dall'estero (maggio - agosto 2004) Germania (voci "Parlamento", "Governo", "Autonomie", "Capo dello Stato"), in "Nomos", n. 2/2004, pp. 86-91;
74. Cronache costituzionali dall'estero (gennaio aprile 2004) Germania (voci "Parlamento", "Governo", "Autonomie", "Capo dello Stato"), in "Nomos", n. 1/2004, pp. 131-132 e 135;
75. Cronache costituzionali dall'estero (settembre dicembre 2003) Germania (voci "Parlamento", "Governo", "Autonomie", "Capo dello Stato"), in "Nomos", n. 3/2003, p. 143-147; pp. 149-151;
76. Cronache costituzionali dall'estero (maggio agosto 2003) - Germania (voci "Parlamento", "Governo", "Autonomie", "Capo dello Stato"), in "Nomos", n. 2/2003, pp. 251-255;
77. Cronache costituzionali dall'estero (gennaio aprile 2003) - Germania (voci "Parlamento", "Governo", "Autonomie", "Capo dello Stato"), in "Nomos", n. 1/2003, pp. 186-196 e p. 199;
78. Cronache costituzionali dall'estero (settembre dicembre 2002) - Germania (voci "Parlamento", "Governo", "Autonomie", "Capo dello Stato"), in "Nomos", n. 3/2002, pp. 196-205 e p. 206-209;
79. Cronache costituzionali dall'estero (aprile agosto 2002)- Germania (voci "Parlamento", "Governo", "Autonomie", "Capo dello Stato"), in "Nomos", n. 2/2002, pp. 169-179 e p. 181-182;
80. Cronache costituzionali dall'estero (dicembre 2001 marzo 2002) - Germania (voci Parlamento , Governo , Presidente della Repubblica , Autonomie locali ), in "Nomos", n. 1/2002;
81. Cronache costituzionali dall'estero (luglio novembre 2001) - Germania (voci Parlamento , Governo , Presidente della Repubblica , Autonomie locali ), in Nomos , n. 3/2001, pp. 162-169 e pp. 171-175;
82. Cronache costituzionali dall'estero (marzo giugno 2001) - Germania (voci Parlamento , Governo , Presidente della Repubblica , Autonomie locali ), in "Nomos", n. 2/2001;
83. Cronache costituzionali dall'estero (novembre 2000 febbraio 2001) - Germania (voci Parlamento , Governo , Autonomie locali ), in "Nomos", n. 1/2001, pp. 184-190, e pp. 191-192;
84. Cronache costituzionali dall'estero (luglio ottobre 2000) - Germania (voci Parlamento , Governo , Autonomie locali ), in "Nomos", n. 2-3/2000, pp. 126-132;
85. Cronache costituzionali dall'estero (maggio-luglio 2000) - Germania (voci Parlamento , Governo , Autonomie locali ), in Quaderni costituzionali , n. 3/2000, pp. 727-729;
86. Cronache costituzionali dall'estero (gennaio - aprile 2000) - Germania (voci Parlamento , Governo , Autonomie locali ), in Quaderni costituzionali , n. 2/2000, pp. 494-497;
87. Cronache costituzionali dall'estero (settembre dicembre 1999) - Germania (voci Parlamento , Governo , Autonomie locali ), in Quaderni costituzionali , n. 1/2000, pp. 213-216;
88. Cronache costituzionali dall'estero (maggio - agosto 1999) - Germania (voci Parlamento , Governo , Autonomie locali ), in Quaderni costituzionali , n. 3/1999, pp. 691-694;
89. Cronache costituzionali dall'estero (gennaio- aprile 1999) - Germania (voci Parlamento , Governo , Autonomie locali ), in Quaderni costituzionali , n. 2/1999, pp. 450-453;
90. Cronache costituzionali dall'estero (ottobre - dicembre 2006) Austria, in "Nomos", n. 3/2006, pp. 173-180;
91. Cronache costituzionali dall'estero (gennaio - settembre 2006) Austria, in "Nomos", n. 1-2/2006, pp. 305-312;
92. Cronache costituzionali dall'estero (settembre - dicembre 2005) Austria, in "Nomos", n. 3/2005, pp. 111-117;
93. Cronache costituzionali dall'estero (gennaio settembre 2005) Austria, in "Nomos", n. 1-2/2005, pp. 391-402;
94. Cronache costituzionali dall'estero (settembre dicembre 2004) Austria, in "Nomos", n. 3/2004, pp. 135-142;
95. Cronache costituzionali dall'estero (maggio - agosto 2004) Austria, in "Nomos", n. 2/2004, pp. 67-74;
96. Cronache costituzionali dall'estero (gennaio aprile 2004) Austria, in "Nomos", n. 1/2004, pp. 119-121;
97. Cronache costituzionali dall'estero (settembre dicembre 2003) Austria, in "Nomos", n. 3/2003 , pp. 127-131;
98. Cronache costituzionali dall'estero (maggio agosto 2003) Austria, in "Nomos", n. 2/2003, pp. 237-240;
99. Cronache costituzionali dall'estero (gennaio aprile 2003) Austria, in "Nomos", n. 1/2003, pp. 186-196;
100. Analisi sintetica delle Costituzioni dei Länder austriaci Kärnten, Steiermark, Voralberg, Niederösterreich, Wien, nell'ambito del progetto: www.costituzioniregionali.it

101. TRADUZIONI
Traduzione (dal tedesco) di A. VON BOGDANDY, I principi fondamentali dell Unione europea, Napoli, Editoriale Scientifica, 2011
Traduzione (dal tedesco) del saggio: Dalla Staatsrechslehre alla società aperta del diritto costituzionale comparato ed europeo. Peter Häberle in un intervista di Robert Christian van Ooyen, in Nomos. Le attualità nel diritto, n. 2/2016, pp. 1-17.
Traduzione (dal tedesco) di P. HÄBERLE, Una riflessione sul senso delle Costituzioni, in Nomos , n. 1-2, 2008
Traduzione (dal tedesco) di D. GRIMM, Autonomia e libertà, in Nomos , n. 1/2001, p.9-17.
Traduzione della "Legge federale austriaca sulla responsabilità civile per danni cagionati dalla radioattività (Atomhaftungsgesetz 1999 AtomH 1999)", in "Responsabilità civile e previdenza", n. 2/2001, p. 738-744.