Skip to content

Profilo: Visual e del Graphic designer
Funzioni: -liberi professionisti della comunicazione di base e visual (freelance),
- consulenti, progettisti, quadri o team leader presso enti, imprese, aziende o agenzie di grafica e comunicazione nelle quali le strategie e i prodotti comunicativi sono parte integrante della mission e dei servizi aziendali
Competenze: - Art Director (abilità e competenze per la regia strategica e creativa a livello visivo per la stampa, radio, tv e web)
- Copywiter (abilità e competenze per la redazione di testi campagne pubblicitarie per la stampa, radio, tv e web);
- graphic illustrator (abilità e competenze per l’infografica e l‘illustrazione)
- corporate idendity (abilità e competenze per progetti di immagine coordinata pubblica e privata);
- editoria tradizionale su supporto cartaceo (abilità e competenze per progetti editoriali);
- wayfinding designer (abilità e competenze per il progetto dei sistemi informativi e di segnaletica per ambienti interni e a scala urbana, pubblici e privati);
- advertising (abilità e competenze per la cura e il progetto di campagne pubblicitarie);
- photographer for communication (abilità e competenze per la fotografia a servizio della comunicazione).
Sbocchi professionali: - freelance per la progettazione dell’identità di marca e di prodotto;
-nel settore dei servizi editoriali tradizionali per ruoli di progettazione strategica e di prodotto;
-presso enti pubblici e privati per profili dedicati alla progettazione strategica e di prodotto in chiave comunicativa;
-agenzie di consulenza anche di tipo strategico per la comunicazione grafica per la pubblicità e l‘identità di marca e di prodotto
-presso imprese design oriented;
-nei dottorati di ricerca in design;
-nell’insegnamento nelle scuole secondarie per coloro in possesso dei crediti formativi in numero sufficiente nei SSD previsti dalla normativa.

Profilo: Multimedia designer
Funzioni: - liberi professionisti della comunicazione multimediale;
- consulenti, progettisti, quadri o team leader presso enti, imprese, aziende o agenzie di grafica multimediale, nelle quali le strategie e i prodotti comunicativi sono parte integrante della mission e dei servizi aziendali.
Competenze: - web master e web designer (abilità e competenze per la progettazione di siti e contenuti per il web);
- editoria multimediale-digitale (abilità e competenze per progetti editoriali su piattaforma web);
- interface/interaction design (abilità e competenze per l’utilizzo dei linguaggi delle nuove tecnologie multimediali applicate ai diversi ambiti della comunicazione visiva contemporanea: web, app, multiscreen);
- transmedia producer (abilità e competenze per il progetto di storytelling nell’audiovisivo e nei new media in produzioni multiplatform rivolte all’intrattenimento, alla comunicazione e all’informazione);
- movie video (abilità e competenze per la realizzazione di spot, videoclip, documentaristica per video e televisione);
- motion graphic (abilità e competenze per la realizzazione di spot, videoclip, documentaristica, per video e televisione, con la grafica in movimento);
- game designer (abilità e competenze per il progetto grafico e animato per videogiochi).
Sbocchi professionali: -freelance per la progettazione dell’identità di marca e di prodotto in chiave multimediale;
-nel settore dei servizi editoriali multimediali-digitali per ruoli di progettazione strategica e di prodotto;
-presso enti pubblici e privati per profili dedicati alla progettazione comunicativa, strategica e di prodotto, multimediale/digitale, oltre che nell’ambito della televisione e della produzione di prodotti video;
-agenzie di consulenza anche di tipo strategico per la comunicazione grafica, per la pubblicità e l‘identità di marca e di prodotto, nel campo dell’e-commerce e delle ICT, oltre che nell’ambito della televisione e della produzione di prodotti video
-presso imprese digitali design oriented;
-nei dottorati di ricerca in design;
-nell’insegnamento nelle scuole secondarie per coloro in possesso dei crediti formativi in numero sufficiente nei SSD previsti dalla normativa.

Profilo: Exhibit designer
Funzioni: - liberi professionisti della comunicazione per attività di exhibit, retail e fairs;
- consulenti, progettisti, quadri o team leader presso enti, imprese, aziende o agenzie di grafica tradizionale e multimediale, nelle quali la comunicazione è parte integrante della mission e dei servizi e delle forniture nei campi dell’exhibit, del retail e del fair.
Competenze: exhibit per il public design (abilità e competenze per la progettazione comunicativa e allestitiva di interventi di exhibit per mostre, eventi e fiere, esposizioni commerciali)
exhibit per il cultural heritage (abilità e competenze per la progettazione comunicativa e allestitiva di interventi di exhibit per mostre ed eventi nel campo dei beni culturali).
Sbocchi professionali: -freelance per attività di progettazione comunicativa e allestitiva, nel campo dell’exhibit, per mostre, eventi e fiere;
-presso enti privati e pubblici; istituzioni culturali, compresi i servizi museali, per attività di progettazione comunicativa e allestitiva, nel campo dell’exhibit, per mostre, eventi e fiere;
-agenzie di consulenza per attività di progettazione comunicativa e allestitiva, nel campo dell’exhibit, per mostre, eventi e fiere;
-presso imprese per attività di progettazione comunicativa e allestitiva, nel campo dell’exhibit, per mostre, eventi e fiere;
-nei dottorati di ricerca in design;
-nell’insegnamento nelle scuole secondarie per coloro in possesso dei crediti formativi in numero sufficiente nei SSD previsti dalla normativa.