Ritratto di francesca.gallo@uniroma1.it

 

Fino alla ripresa delle lezioni i ricevimenti studenti potranno subire variaizoni. 

 

I prossimi sono fissari per:

 

martedì 30 gennaio, ore 11-12:30;

 

giovedì 8 febbraio, ore 15-16:30;

 

mercoledì 14 febbraio, ore 15-16:30;

 

giovedì 29 febbraio, ore 15-16:30.

 

Insegnamento Codice Anno Corso - Frequentare Bacheca
DALL'ORIENTALISMO AL POSTCOLONIALE 10596129 2023/2024

 

Le lezioni iniziano giovedì 29 febbraio con il seguente orario:

 

- giovedì 10-12, aula III multimediale (1 p. facoltà); 

 

- venerdì 14-16, aula Romeo (3 p. facoltà, corridoio di storia moderna).

STORIA DELL'ARTE CONTEMPORANEA I A 1024914 2023/2024
STORIA DELL'ARTE CONTEMPORANEA 1005268 2023/2024
STORIA DELL'ARTE CONTEMPORANEA I A 1024914 2022/2023
STORIA DELL'ARTE CONTEMPORANEA 1005268 2022/2023
DALL'ORIENTALISMO AL POSTCOLONIALE 10596129 2022/2023

 

Il corso ripercorre le rappresentazioni dell’ “alterità” nelle arti visive, dalla fine del XVIII al XXI secolo, in relazione a fasi storiche, ambiti culturali e ricerche formali.

 

Le lezioni iniziano il 2 marzo 2023, con il seguente orario:

giovedì 11-13, aula II Toesca (SARAS)

venerdì 11-13, aula Carlotta Nobile (SARAS)

 

gli studenti sono pregati di iscriversi alla classroom: https://classroom.google.com/c/NTkxMTcyNjMyMzU3?cjc=4wlagtb

 

PER STAGES E TIROCINI PRESSO IMPRESE, ENTI PUBBLICI O PRIVATI, ORDINI PROFESSIONALE AAF1176 2021/2022
TIROCINIO AAF1044 2021/2022
STORIA DELL'ARTE CONTEMPORANEA 1005268 2021/2022
STORIA DELL'ARTE CONTEMPORANEA I A 1024914 2021/2022
DALL'ORIENTALISMO AL POSTCOLONIALE 10596129 2021/2022
PER STAGES E TIROCINI PRESSO IMPRESE, ENTI PUBBLICI O PRIVATI, ORDINI PROFESSIONALE AAF1176 2020/2021
DALL'ORIENTALISMO AL POSTCOLONIALE 10596129 2020/2021
STORIA DELL'ARTE CONTEMPORANEA II 1024917 2020/2021
STORIA DELL'ARTE CONTEMPORANEA I 1024913 2020/2021
STORIA DELL'ARTE CONTEMPORANEA 1005268 2020/2021
PER STAGES E TIROCINI PRESSO IMPRESE, ENTI PUBBLICI O PRIVATI, ORDINI PROFESSIONALE AAF1176 2019/2020
TIROCINIO AAF1044 2019/2020
STORIA DELL'ARTE CONTEMPORANEA I A 1024914 2019/2020
PER STAGES E TIROCINI PRESSO IMPRESE, ENTI PUBBLICI O PRIVATI, ORDINI PROFESSIONALE AAF1176 2018/2019
TIROCINIO AAF1044 2018/2019
STORIA DELL'ARTE CONTEMPORANEA I A 1024914 2018/2019
STORIA DELL'ARTE CONTEMPORANEA 1005268 2018/2019
STORIA DELL'ARTE CONTEMPORANEA I A 1024914 2018/2019
STORIA DELL'ARTE CONTEMPORANEA 1005268 2018/2019
TIROCINIO AAF1044 2017/2018
PER STAGES E TIROCINI PRESSO IMPRESE, ENTI PUBBLICI O PRIVATI, ORDINI PROFESSIONALE AAF1176 2017/2018
STORIA DELL'ARTE CONTEMPORANEA I A 1024914 2017/2018
STORIA DELL'ARTE CONTEMPORANEA 1005268 2017/2018
STORIA DELL'ARTE CONTEMPORANEA III A 1024922 2016/2017

Da ottobre, con l'inizio delle lezioni, il ricevimento studenti si svolge il giovedì, dalle 11 alle 12.30 circa, quando non diversamente indicato nella bacheca della docente.

Dopo la Laurea in Lettere moderne con indirizzo storico-artistico, si diploma alla Scuola di Specializzazione in Storia dell' arte medievale e moderna della Sapienza con una tesi sull' immagine di Siracusa nella letteratura di viaggio del XVIII e XIX secolo (catalogo della mostra e della collezione Siracusa e la sua immagine, Galleria regionale di Palazzo Bellomo, Siracusa, 2000). Dallo studio dei rapporti fra arte e territorio sono nate alcune ricerche sulla storia della tutela in Sicilia in età post-unitaria.
Negli anni 2000-2001 è curatore per i musei e le mostre delle Gallerie Civiche d' Arte Contemporanea di Ferrara/Palazzo dei Diamanti. Dedica il dottorato di ricerca in storia dell' arte alla mostra Les Immatériaux (centre Pompidou 1985) e alle frequentazioni artistiche del curatore, il filosofo Jean-François Lyotard.Da dicembre 2011 è Ricercatore di Storia dell'arte contemporanea.
Ha studiato l'arte e la critica d'arte del secondo Ottocento italiano, in rapporto al contesto internazionale; così come le tecniche e i procedimenti dell'arte nella prima metà del Novecento. Attualemente si occupa delle ricerche artistiche dagli anni Sessanta ad oggi, nel contesto del dibattito critico e del sistema dell'arte; di new media art e di pratiche artistiche postcoloniali, relativamente al Mediterraneo.
Dal 2014 è membro del direttivo della Consulta Universitaria per la Storia dell'Arte (CUNSTA).

BIBLIOGRAFIA (selezione)
1. Monografie e curatele

Artiste italiane e immagini in movimento. Identità, sguardi, sperimentazioni, a cura di L. Conte, F. Gallo, Mimesis, Milano, 2021.

Luigi Battisti 1989-2019, catalogo a cura di F. Gallo, Cambiaunavirgola, Roma, 2020.

Gli artisti visivi e i linguaggi della televisione, «Sciami», n. monografico a cura di F. Gallo, P. Lagonigro, M. Rossi, 8/2020 (https://webzine.sciami.com/webzine/numero-8/).

Anticolonialismo e post-colonialismo nelle arti visive: prospettive italiane, «From the European South», n. monografico a cura di F. Gallo, 2020, n. 6 (http://europeansouth.postcolonialitalia.it/current).

Mara Coccia, catalogo della mostra La Galleria Nazionale, a cura di F. Gallo, Silvana, Milano 2020.

Gianni Melotti. La fotografia è facile. Giuseppe Chiari nelle immagini degli anni Settanta, a cura di F. Gallo, Giunti, Firenze, 2019 (+ ed. ingl.).

Giuseppe Chiari e Luca Miti: appunti per una ricerca a venire, dossier a cura di F. Gallo, in «Unclosed», 2019, n. 21 (http://www.unclosed.eu/rubriche/documenti/documenti-archivi-dati-testimo...).

Esposizioni, «Ricerche di s/confine», 2018, dossier 4, a cura di Francesca Castellani, Francesca Gallo, Vanja Strukelj, Francesca Zanella, Stefania Zuliani (https://www.ricerchedisconfine.info/dossier-4/index.htm).

All alba del digitale: il Festival Arte Elettronica di Camerino, a cura di S. Bordini, F. Gallo, Mimesis, Milano, 2018.

Ketty La Rocca 80. Gesture, Speach and Word, catalogo della mostra a cura di F. Gallo e R. Perna, XVII Biennale Donna, Ferrara, 14 marzo-3 giugno 2018.

Antico e contemporaneo. Sguardi, prospettive, riflessioni interdisciplinari alla fine della modernità, atti della Giornata di studi e catalogo della mostra Confluenze (Sapienza maggio 2016), a cura di F. Gallo e M.C. Storini, Roma, Sapienza University Press, 2018.

Arte fuori dall arte. Incontri e scambi fra arti visive e società negli anni Settanta, atti del convegno, Milano 12-13 ottobre 2016, a cura di F. Gallo, C. Casero, E. Di Raddo, Milano, Postmediabooks, 2017.

Effimero. Il dispositivo espositivo fra arte e antropologia. Casi di studio nel Novecento, atti della giornata di studi, a cura di F. Gallo e A. Simonicca, CISU, Roma, 2016.

Ketty La Rocca. Nuovi studi, a cura di F. Gallo e R. Perna, Postmediabooks, Milano, 2015.

La performance in Italia: temi, protagonisti e problemi, n. monografico di «Ricerche di storia dell arte» a cura di F. Gallo, 2014, n. 114.

L immagine tra materiale e virtuale. Studi in onore di Silvia Bordini, atti del convegno, a cura di F. Gallo e C. Zambianchi, Campisano, Roma, 2013.

Il dinamismo dell immaginazione. Tra estetica del positivismo, simbolismo e avanguardie: Paul Souriau e gli artisti, Roma, Aracne, 2009 (con prefazione di S. Bordini).

Les Immatériaux: un percorso di Jean-François Lyotard nell arte contemporanea, Roma, Aracne, 2008.

2. Articoli in riviste, in cataloghi di mostre e in volumi miscellanei (selezione)

Lectures & discussions: the use of verbal language in the performance practice of Giuseppe Chiari, in «Il Capitale Culturale», 2021, n. 24: doi.org/10.13138/2039-2362/2739 (rivista di fascia A).

Intimacy and emotions at the dawn of Performance Art in Italy, in «Modern Italy», 2021, 3, pp. 275-289: doi.org/10.1017/mit.2021.12 (rivista di fascia A).

Mémoire et refoulement : l antifascisme de Mauro Folci et de Cesare Pietroiusti, in Le fascisme italien dans le prisme de l art contemporain, dir. L. Acquarelli, L. Iamurri, F. Zucconi, Presses Universitaires de Rennes, Rennes, 2021, pp. 187-198.

Identità professionale e di genere: Federica Marangoni tra performance e videoarte, in L. Conte, G. Gallo (eds.), Artiste visive e immagini in movimento: identità, sguardi, sperimentazione, Mimesis, Milano, 2021, pp. 73-86.

Mosaico e pittura in videotape, tra opere d arte originali e riproduzioni, nel lavoro di Guido Sartorelli e di Maurizio Bonora, in Studi in onore di Marina Righetti, Milano, Silvana, 2021, pp. 274-282.

Artiste, cyborg, intelligenza artificiale: rappresentazioni di genere e prospettive situate, in L. Cardone, E. Marcheshi, G. Simi (a cura di), ETS, Pisa, 2021, pp. 245-258.

L angelo postcoloniale di Mounir Fatmi, in L. Cardone, A. Di Brino, E. Marcheschi (a cura di), Ceci n est pas un livre. Parole e immagini per Sandra Lischi, ETS, Pisa, 2021, pp. 90-91.

Temi e vicende della decolonizzazione nelle ricerche verbovisive italiane, in «From the European South», 2020, n. 6, pp. 23-41 (http://europeansouth.postcolonialitalia.it/journal/2020-6/2.Gallo.pdf).

Il corpo tra resistenza, forma e relazione. Appunti sull immaginario sportivo nelle pratiche performative italiane, in «Sciami», 2020, n. 7, pp. 41-54: doi.org/10.47109/0102270103.

Tra storia e mito: note sulla fortuna della Rivoluzione cubana nell arte italiana, «Quaderni di Casa America», 2020, n. 2, pp. 63-65.

Le corps imparfait dans les pratiques performatives italiennes, des années Soixante-dix au nouveau siècle, in «Connexions», 2018, n. 2, pp. 167-182.

Le nuove immagini nella prospettiva postmoderna: 1983-1985, in All alba del digitale: il Festival Arte Elettronica di Camerino, a cura di S. Bordini, F. Gallo, Mimesis, Milano, 2018, pp. 31-38.

Il territorio urbano come contesto sociale nelle pratiche artistiche degli anni Settanta in Italia, in Immaginare la città, a cura di A. Bertone e L. Piccioni, Firenze-Marsiglia, 2018, pp. 59-70.

I Videogiornali della X Quadriennale, tra documentazione e autorialità, in «L Uomo nero», 2018, n. 14-15, pp. 289-302 (rivista di fascia A).

Una prospettiva italiana su Charles Blanc: Pietro Selvatico lettore della Grammaire des arts du dessin, in «Studiolo», 2017, n. 14, pp. 210-221 (rivista di fascia A).

A lezione dagli artisti. Tra storia e cronaca: la specificità del contemporaneo, in Critica d arte e tutela in Italia: figure e protagonisti nel secondo dopoguerra, atti del convegno del X anniversario della SISCA (Perugia, 17-19 novembre 2015), a cura di C. Galassi, Perugia, Aguaplano, 2017, pp. 211-224.

Contemporay Art as Immatériaux : Yesterday and Today, in 30 Years afer Les Immatériaux: Art, Science, and Theory, a cura di Yuk Hui, Andreas Broekmann, Mason Press, Lauphana, 2015, pp. 119-135; antologizzato in Information. Documents in Contemporary art, ed. Sarah Cook, Whitechapel-MIT, London-NewYork, 2016, pp. 85-90.

Pratiche performative e caleidoscopio tecnologico nel lavoro di Michele Sambin, in S. Lischi, L. Parolo (a cura di), Michele Sambin. Performance tra musica, pittura e video, Padova, 2014, pp. 136-150.

Informare, osservare, agire: riviste, performance, artisti, in «Ricerche di storia dell arte», 2014, n. 114, pp. 5-19 (rivista di fascia A).

Conservazione e restauro del contemporaneo: i primi passi nella Galleria Nazionale d Arte Moderna di Roma, in La cultura del restauro, atti del convegno, a cura di B. Failla, S.A. Meyer, C. Piva, S. Ventra, Roma, 2013, pp. 415-430.

Istanze collettive. Critica e arti visive su marcatré , in La consistenza dell effimero, atti del convegno, a cura di N. Barrella, R. Cioffi, Napoli, Luciano, 2013, pp. 417-432.

L arte contemporanea all Esposizione Internazionale di Roma (1883), in «Annali di critica d arte», 2013, IX, t. I, pp. 347-360 (rivista di fascia A).

Performance e arti figurative in Italia: metodi, generi e temi in dialogo, in Studi in onore di Iolanda Covre, a cura di I. Schiaffini e C. Zambianchi, Roma, Campisano, 2013, pp. 275-281.

Il video nelle mani del performer: uno sguardo alla situazione italiana, in L immagine tra materiale e virtuale. Studi in onore di Silvia Bordini, atti del convegno, a cura di F. Gallo e C. Zambianchi, Campisano, Roma, 2013, pp. 125-135.

Appunti sull Immemoriale: tra crisi del monumento e memory boom, in Volti della memoria, a cura di Giuseppe Di Giacomo, atti del progetto di ricerca d Ateneo, Mimesis, Milano 2012, pp. 277-291.

"Qui arte contemporanea : il presente nel solco della modernità, TeCLA , 2012, n. 5, pp. 58-73.

L autobiografia come tautologia: il caso di Adrian Piper negli anni Settanta, in «Avanguardia», 2011, n. 46, pp. 147-162.

Inglese

After graduating in Modern Letters with address historical-artistic, she graduated at the School of Specialization in History of Medieval and Modern Art of the University of Rome La Sapienza, with a thesis about the image of Syracuse in travel literature of the eighteenth and nineteenth century (catalogue of the exhibition and the collection Siracusa e la sua imagine, Galleria Regionale di Palazzo Bellomo, Siracusa 2000). From the study of the relationship between art and territory some researches borned about the history of the artistic heritage protection in Sicily in post-unitary age ( Storia Urbana 2000 and 2004).
In the years 2000-2001 she was curator for the museums and exhibitions of the municipal Galleries of Contemporary Art of Ferrara/Palazzo dei Diamanti.
She devoted his Ph.D. in history of art to the exhibition Les Immatériaux (Centre Pompidou 1985) and to the studies and interests in artistic matters by the exhibition curator, the philosopher Jean-François Lyotard ( Annali di critica d arte 2006; Revue Appareil 2009; Materiali di estetica 2010; and Les Immatériaux: un percorso di Jean-François Lyotard nell arte contemporanea, Roma 2008).
Since 2011, she is Researcher of History of Contemporary Art at Sapienza. She studied the art and the critic of art of the Italian late nineteenth century, in relation to the international context ( Studi di Storia dell arte 2010; and Il dinamismo dell immaginazione. Tra estetica del positivismo, simbolismo e avanguardie: Paul Souriau e gli artisti, Roma, 2009); as well as the techniques and the methods of art in the Twentieth Century (in Arte contemporanea e tecniche, S. Bordini ed., Carocci 2007).
She is currently focusing on the artistic research from the Sixties to the present day, in the context of the critical debate and of the art system ( Avanguardia 2011; TeCLa 2012); on new media art ( Ricerche di storia dell arte 2006; Kunstgeschichte e-journal 2011), performance art (in exhibition catalogue Autobiografia/Autoritratto, Roma, Museo Andersen, 2007), and on artistic practices in post-colonial age ( Studi Latinoamericani 2008; Luxflux 2009), relatively to the Mediterranean. In 2013 L'immagine tra materiale e virtuale, F. Gallo and C. Zambianchi eds. (Campisano).
Since 2014 (to 2020) she is board member of Consulta Universitaria per la Storia dell'Arte (CUNSTA).