Ritratto di Sonia.Gentili@uniroma1.it

 

Avviso:

giovedì 29 febbraio non si terrà il ricevimento studenti, che riprenderà regolarmente dal giovedì successivo

 

 

 

 

 

Codice Classroom Lett. It. I anno 2023-24- La poesia di Ugo Foscolo (iscriversi per materiali didattici e comunicazioni relative al corso): k6jwwzl

 

Codice Classroom Lett It. II anno 2023-24 - Lettura dei Canti di G. Leopardi (iscriversi per materilai didattici e comunicazioni relative al corso): jtrvml5

 

Codice Classroom Lett. It. Filologia Moderna - Lettura dei Rerum vulgarium Fragmenta di Petrarca (iscirversi per materiali didattici e comunicazioni relative al corso) : 5lsaaru

 

 

Inizio Lezioni 2023-2024: 2 ottobre 2023

AGLI STUDENTI DI LETTERE MODERNE:

Si correggono qui le informazioni presneti in GOMP, che risultano errate (inversione proirgammi di primo e secondo anno e altro)

Il programma Foscolo - Boiardo, svolto dalla prof.ssa Gentili nel primo semestre e dal prof. Fiorentini nel secondo semestre,  è per il primo anno di Lerttere Moderne, quello su Leopardi - Ariosto, svolto dai medesimi docenti, per il secondo anno di Lettere Moderne.

Per chiarezza i progammi si riportano di seguito:

I anno, I semestre:

Primo anno:

La poesia di Ugo Foscolo (Sonia Gentili, primo semestre)
Il corso propone lettura e analisi della produzione poetica foscoliana - temi, fonti, metri - nel contesto della cultura letteraria del primo Ottocento.

L'Innamoramento de Orlando di Matteo Maria Boiardo (Luca Fiorentini, secondo semestre)
Il corso sarà dedicato alla lettura e al commento dell’Inamoramento de Orlando di Matteo Maria Boiardo e all'analisi della sua genesi. I canti in programma sono i seguenti: Libro I, canti 1, 2, 3, 5, 6, 9, 13, 16, 18, 23, 24, 26, 27, 29; Libro II, canti 1, 2, 4, 5, 8, 9, 12, 15, 17, 20, 21, 25, 20, 31; Libro III, canti 1, 3, 5, 7, 9.

Testi adottati

Edizione delle Poesie di Foscolo: Ugo Foscolo, Poesie, a cura di M. Palumbo, Milano, Rizzoli, 2010

Edizione dell’Inamoramento de Orlando consigliata: Matteo Maria Boiardo, Orlando innamorato (L'inamoramento de Orlando), a cura di Andrea Canova, Milano, Rizzoli, 2011

Bibliografia di riferimento

La poesia di Ugo Foscolo (Sonia Gentili):

1. Giuseppe Nicoletti, Foscolo, Roma, Salerno Editrice, 2006

2. Rosario Assunto, L’antichità come futuro, Milano, Medusa, 2001 

3. A. Asor Rosa, Storia europea della letteratura italiana, vol. II Dalla decadenza al Risorgimento, Einaudi 

4. Gianfranca Lavezzi, I numeri della poesia, Roma, Carocci, 2006 

 

L'Inamoramento de Orlando di Matteo Maria Boiardo (Luca Fiorentini) 

Letture obbligatorie: 1. Marco Villoresi, La letteratura cavalleresca. Dai cicli medievali all’Ariosto, Roma, Carocci, 2015 2. Claudia Micocci, Orlando innamorato di Matteo Maria Boiardo, in Letteratura italiana. Le opere, t. I, Dalle Origini al Cinquecento, dir. A. Asor Rosa, Torino, Einaudi, 1992, pp. 823-867 Letture consigliate: 1. Roberto Galbiati, Il romanzo e la corte. L’Inamoramento de Orlando di Boiardo, Roma, Carocci, 2018 E' fortemente consigliato un ripasso della Letteratura italiana del Quattrocento e del Cinquecento. A questo proposito, si suggerisce la sintesi di Riccardo Bruscagli, Il Quattrocento e il Cinquecento, Bologna, il Mulino, 2014

 

Secondo Anno:

Lettura dei Canti di Giacomo Leopardi (Sonia Gentili, primo semestre)
Si propone la lettura integrale dei Canti. La prima parte del corso sarà dedicata ad aspetti della storia letteraria tardosettecentesca e di primo Ottocento, mentre la seconda sarà occupata dallo studio dei testi leopardiani.

Lettura dell’Orlando furioso (Luca Fiorentini, secondo semestre)
Il corso sarà dedicato alla lettura e al commento dell’Orlando furioso di Ludovico Ariosto e all'analisi della sua genesi. Una particolare attenzione sarà rivolta al reimpiego, nel poema di Ariosto, delle fonti classiche e medievali. I canti in programma sono i seguenti: 1, 2, 3, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 16, 19, 20, 23, 24, 27, 29, 30, 33, 34, 35, 36, 39, 42, 45, 46.

 

Testi adottati

Edizione dei Canti di Leopardi: Giacomo Leopardi, Canti, a cura di Ugo Dotti, Milano, Feltrinelli, 2016 (in altternativa l'ed. a cura di G. Gavazzeni, Garzanti, oppure quella a cura di A. Campana, Carocci)

Edizione dell’Orlando Furioso consigliata: Ludovico Ariosto, Orlando furioso, commento di Emilio Bigi, Milano, Rizzoli, 2012
 

Bibliografia di riferimento

Lettura dei Canti di Giacomo Leopardi (Sonia Gentili)

1. Sebastiano Timpanaro, Alcune osservazioni sul pensiero del Leopardi, in Id., Classicismo e illuminismo nell'Ottocento italiano, Pisa, Nistri-Lischi, 1984, pp. 133-182 (disponibile in fotocopia presso la libreria Jasminebook, via dei Reti)

2. Pier Vincenzo Mengaldo, «Sonavan le quiete stanze». Sullo stile dei Canti di Leopardi, Bologna, il Mulino, 2006

3. Alberto Asor Rosa, Storia europea della letteratura italiana, vol. II. Dalla decadenza al Risorgimento, Torino, Einaudi, 2009

Per i non frequentanti: Franco D'Intino-Massimo Natale, Leopardi, Carocci, Roma, 2018 

 

Lettura dell’Orlando furioso (Luca Fiorentini) 

Letture obbligatorie: 1. Marco Villoresi, La letteratura cavalleresca. Dai cicli medievali all’Ariosto, Roma, Carocci, 2015 2. Chiara Dini, Ariosto: guida all’Orlando furioso, Roma, Carocci, 2001 Letture consigliate: 1. Benedetto Croce, Ariosto, Milano, Adephi, 1991 E' fortemente consigliato un ripasso della Letteratura italiana del Quattrocento e del Cinquecento. A questo proposito, si suggerisce la sintesi di Riccardo Bruscagli, Il Quattrocento e il Cinquecento, Bologna, il Mulino, 2014

 

Ricevimento I semestre 2023-2024:

giovedì ore 16-18, studio E, IV piano edificio Facoltà 

 

Anno 2022-2023

Laurea Triennale:

materiali didattici e comunicazioni su Classroom, codice bflkyq4

orari lezioni II semestre:

martedì ore 15-17 aula di Geografia, giovedì ore 15-17 aula I, inizio 14 marzo

Il romanzo come strumento di osservazione della realtà da Verga a Pasolini

 

Titolo :

Il romanzo come strumneto di osservazione della realtà da Verga a Pasolini

 

Il corso è centrato sul l'analisi del romanzo come strumento di osservazione della realtà nel periodo 1860-1950. Si propone lo studio di due grandi autori italiani, Giovanni Verga e Pier Paolo Pasolini, e di due loro importanti modelli europei, Emile Zola e Fjodor Dostoevskij.

 

The course focuses on the novel as a lens on reality in the period 1860-1950. Two great Italian writers, Giovanni Verga and Pier Paolo Pasolini, will be considered in their relation with two major European models, Emile Zola e Fjodor Dostoevskij.

 

Bibliografia d'esame

 

Asor Rosa, A. Asor Rosa, Storia europea della letteratura italiana. III. La letteratura della Nazione, Einaudi

E. Zola, L’assommoir, a c. di F. Bruno, Garzanti

G. Verga, I malavoglia, a c. di F. Cecco, Einaudi

G. Verga, Mastro-don Gesualdo, a c. di G. Mazzacurati, Einaudi

F. Dostoevskij, Delitto e castigo, con prefazione di N. Ginzburg e saggio introduttivo di L. Grossmann, Einaudi

P.P. Pasolini, Ragazzi di vita (da studiare, con introduzione e apparati, nella seguente edizione: P. P. P. Pasolini, Romanzi e racconti 1946-1961, a c. di W. Siti e S. De Laude, Mondadori)

 

Non frequentanti:

M. Bachtin, Estetica e romanzo, Einaudi, Torino

 

Il corso si articolerà in due parti.

Nel primo semestre si inquadreranno storicamente e si analizzeranno le opere in programma di E. Zola e di G. Verga. Nel secondo semestre si inquadreranno storicamente e si analizzeranno le opere in programma  di Dostoevskij e Pasolini

 

The course will be articulated into two parts.

First semester: novels by E. Zola and G. Verga. Second semester (historical frame and analysis): novels by Dostoevskij and Pasolini (historical frame and analysis)

 

Laurea Magistrale:

materiali didattici e comunicazioni su Classroom, codice awkve3lù

 

orari lezioni II semestre:

martedì e mercoledì ore 11-13 aula Seminari (Dipartimento Studi Europei, IV piano), inizio 21 marzo

titolo corso:

Leopardi lettore di Petrarca

 

Il Corso è dedicato ai Canti di Giacomo Leopardi, con particolare attenzione alla rielaborazione leopardiana del modello petrarchesco.

The course focuses on the analysis of Giacomo Leopardi’Canti, with special attention to quotations from Petrarca’s Rerum vulgarium fragmenta.

 

G. Leopardi, Canti, a c. di Giuseppe e Domenico De Robertis, Milano, Mondadori, 1987, 2. Voll.

L. Fornasiero, Guida al Canzoniere di Petrarca, Carocci

F. Petrarca, Canzoniere, a cura di S. Stroppa, Einaudi (studio dei seguenti componimenti: 1-6, 23, 34,35, 129, 142, 264, 360)

A. Asor Rosa, Storia europea della letteratura italiana. II. Le Origini e il Rinascimento, Einaudi

 

Non frequentanti:

Chroniques italiennes  42 (1/ 2022), numero monografico Le Canzoniere de Pétrarque. Un monde de fragments, i soli articoli di S. Gentili, D. Grieco, A. Afribo, L. Marcozzi, S. Stroppa (scaricabili liberamente al link: http://www.univ-paris3.fr/chroniques-italiennes-vient-de-paraitre-441558.kjsp?RH=1488359347838)

 

Non-attending students:

Chroniques italiennes  42 (1/ 2022), monographic number Le Canzoniere de Pétrarque. Un monde de fragments, articles by S. Gentili, D. Grieco, A. Afribo, L. Marcozzi, S. Stroppa only (free dowload: http://www.univ-paris3.fr/chroniques-italiennes-vient-de-paraitre-441558...)

 

Modalità di svolgimento:

Il corso è diviso in tre parti:

-lezioni di inquadramento storico della biografia intellettuale di Giacomo Leopardi

-inquadramento storico e lettura dei testi petrarcheschi in programma

-lettura e analisi dei Canti leopardiani

 

The course will be divided into three parts:

-Giacomo Leopardi: historical frame and intellectual biography

- Petrarch’s, Rerum vulgarium fragmenta: historical frame and textual analysis

-Giacomo Leopardi’s Canti: historical frame and textual analysis

 

Insegnamento Codice Anno Corso - Frequentare Bacheca
LETTERATURA ITALIANA: STORIA E TESTI 1025247 2023/2024
LETTERATURA ITALIANA II 1036450 2023/2024
LETTERATURA ITALIANA I 1047960 2023/2024
LETTERATURA ITALIANA 1031889 2023/2024
LETTERATURA ITALIANA: STORIA E TESTI 1025247 2023/2024
LETTERATURA ITALIANA: STORIA E TESTI 1025247 2022/2023

Laurea Magistrale:

orari lezioni II semestre:

martedì e mercoledì ore 11-13 aula Seminari (Dipartimento Studi Europei, IV piano), inizio 21 marzo

titolo corso:

Leopardi lettore di Petrarca

 

Il Corso è dedicato ai Canti di Giacomo Leopardi, con particolare attenzione alla rielaborazione leopardiana del modello petrarchesco.

The course focuses on the analysis of Giacomo Leopardi’Canti, with special attention to quotations from Petrarca’s Rerum vulgarium fragmenta.

 

G. Leopardi, Canti, a c. di Giuseppe e Domenico De Robertis, Milano, Mondadori, 1987, 2. Voll.

L. Fornasiero, Guida al Canzoniere di Petrarca, Carocci

F. Petrarca, Canzoniere, a cura di S. Stroppa, Einaudi (studio dei seguenti componimenti: 1-6, 23, 34,35, 129, 142, 264, 360)

A. Asor Rosa, Storia europea della letteratura italiana. II. Le Origini e il Rinascimento, Einaudi

 

Non frequentanti:

Chroniques italiennes  42 (1/ 2022), numero monografico Le Canzoniere de Pétrarque. Un monde de fragments, i soli articoli di S. Gentili, D. Grieco, A. Afribo, L. Marcozzi, S. Stroppa (scaricabili liberamente al link: http://www.univ-paris3.fr/chroniques-italiennes-vient-de-paraitre-441558.kjsp?RH=1488359347838)

 

Non-attending students:

Chroniques italiennes  42 (1/ 2022), monographic number Le Canzoniere de Pétrarque. Un monde de fragments, articles by S. Gentili, D. Grieco, A. Afribo, L. Marcozzi, S. Stroppa only (free dowload: http://www.univ-paris3.fr/chroniques-italiennes-vient-de-paraitre-441558...)

 

Modalità di svolgimento:

Il corso è diviso in tre parti:

-lezioni di inquadramento storico della biografia intellettuale di Giacomo Leopardi

-inquadramento storico e lettura dei testi petrarcheschi in programma

-lettura e analisi dei Canti leopardiani

 

The course will be divided into three parts:

-Giacomo Leopardi: historical frame and intellectual biography

- Petrarch’s, Rerum vulgarium fragmenta: historical frame and textual analysis

-Giacomo Leopardi’s Canti: historical frame and textual analysis

LETTERATURA ITALIANA I 1047960 2022/2023

Anno 2022-2023

Laurea Triennale:

 

orari lezioni II semestre:

martedì ore 15-17 aula I, giovedì ore 15-17 aula di geografia, inizio 14 marzo

Il romanzo come strumento di osservazione della realtà da Verga a Pasolini

 

Titolo :

Il romanzo come strumneto di osservazione della realtà da Vrega a Pasolini

 

Il corso è centrato sul l'analisi del romanzo come strumento di osservazione della realtà nel periodo 1860-1950. Si propone lo studio di due grandi autori italiani, Giovanni Verga e Pier Paolo Pasolini, e di due loro importanti modelli europei, Emile Zola e Fjodor Dostoevskij.

 

The course focuses on the novel as a lens on reality in the period 1860-1950. Two great Italian writers, Giovanni Verga and Pier Paolo Pasolini, will be considered in their relation with two major European models, Emile Zola e Fjodor Dostoevskij.

 

Bibliografia d'esame

 

Asor Rosa, A. Asor Rosa, Storia europea della letteratura italiana. III. La letteratura della Nazione, Einaudi

E. Zola, L’assommoir, a c. di F. Bruno, Garzanti

G. Verga, I malavoglia, a c. di F. Cecco, Einaudi

G. Verga, Mastro-don Gesualdo, a c. di G. Mazzacurati, Einaudi

F. Dostoevskij, Delitto e castigo, con prefazione di N. Ginzburg e saggio introduttivo di L. Grossmann, Einaudi

P.P. Pasolini, Ragazzi di vita (da studiare, con introduzione e apparati, nella seguente edizione: P. P. P. Pasolini, Romanzi e racconti 1946-1961, a c. di W. Siti e S. De Laude, Mondadori)

 

Non frequentanti:

M. Bachtin, Estetica e romanzo, Einaudi, Torino

 

Il corso si articolerà in due parti.

Nel primo semestre si inquadreranno storicamente e si analizzeranno le opere in programma di E. Zola e di G. Verga. Nel secondo semestre si inquadreranno storicamente e si analizzeranno le opere in programma  di Dostoevskij e Pasolini

 

The course will be articulated into two parts.

First semester: novels by E. Zola and G. Verga. Second semester (historical frame and analysis): novels by Dostoevskij and Pasolini (historical frame and analysis)

 

 

Letteratura italiana 1031889 2022/2023

Anno 2022-2023

Laurea Triennale:

 

orari lezioni II semestre:

martedì ore 15-17 aula I, giovedì ore 15-17 aula di geografia, inizio 14 marzo

Il romanzo come strumento di osservazione della realtà da Verga a Pasolini

 

Titolo :

Il romanzo come strumneto di osservazione della realtà da Vrega a Pasolini

 

Il corso è centrato sul l'analisi del romanzo come strumento di osservazione della realtà nel periodo 1860-1950. Si propone lo studio di due grandi autori italiani, Giovanni Verga e Pier Paolo Pasolini, e di due loro importanti modelli europei, Emile Zola e Fjodor Dostoevskij.

 

The course focuses on the novel as a lens on reality in the period 1860-1950. Two great Italian writers, Giovanni Verga and Pier Paolo Pasolini, will be considered in their relation with two major European models, Emile Zola e Fjodor Dostoevskij.

 

Bibliografia d'esame

 

Asor Rosa, A. Asor Rosa, Storia europea della letteratura italiana. III. La letteratura della Nazione, Einaudi

E. Zola, L’assommoir, a c. di F. Bruno, Garzanti

G. Verga, I malavoglia, a c. di F. Cecco, Einaudi

G. Verga, Mastro-don Gesualdo, a c. di G. Mazzacurati, Einaudi

F. Dostoevskij, Delitto e castigo, con prefazione di N. Ginzburg e saggio introduttivo di L. Grossmann, Einaudi

P.P. Pasolini, Ragazzi di vita (da studiare, con introduzione e apparati, nella seguente edizione: P. P. P. Pasolini, Romanzi e racconti 1946-1961, a c. di W. Siti e S. De Laude, Mondadori)

 

Non frequentanti:

M. Bachtin, Estetica e romanzo, Einaudi, Torino

 

Il corso si articolerà in due parti.

Nel primo semestre si inquadreranno storicamente e si analizzeranno le opere in programma di E. Zola e di G. Verga. Nel secondo semestre si inquadreranno storicamente e si analizzeranno le opere in programma  di Dostoevskij e Pasolini

 

The course will be articulated into two parts.

First semester: novels by E. Zola and G. Verga. Second semester (historical frame and analysis): novels by Dostoevskij and Pasolini (historical frame and analysis)

 

Laurea Magistrale:

orari lezioni II semestre:

martedì e mercoledì ore 11-13 aula Seminari (Dipartimento Studi Europei, IV piano), inizio 21 marzo

titolo corso:

Leopardi lettore di Petrarca

 

Il Corso è dedicato ai Canti di Giacomo Leopardi, con particolare attenzione alla rielaborazione leopardiana del modello petrarchesco.

The course focuses on the analysis of Giacomo Leopardi’Canti, with special attention to quotations from Petrarca’s Rerum vulgarium fragmenta.

 

G. Leopardi, Canti, a c. di Giuseppe e Domenico De Robertis, Milano, Mondadori, 1987, 2. Voll.

L. Fornasiero, Guida al Canzoniere di Petrarca, Carocci

F. Petrarca, Canzoniere, a cura di S. Stroppa, Einaudi (studio dei seguenti componimenti: 1-6, 23, 34,35, 129, 142, 264, 360)

A. Asor Rosa, Storia europea della letteratura italiana. II. Le Origini e il Rinascimento, Einaudi

 

Non frequentanti:

Chroniques italiennes  42 (1/ 2022), numero monografico Le Canzoniere de Pétrarque. Un monde de fragments, i soli articoli di S. Gentili, D. Grieco, A. Afribo, L. Marcozzi, S. Stroppa (scaricabili liberamente al link: http://www.univ-paris3.fr/chroniques-italiennes-vient-de-paraitre-441558.kjsp?RH=1488359347838)

 

Non-attending students:

Chroniques italiennes  42 (1/ 2022), monographic number Le Canzoniere de Pétrarque. Un monde de fragments, articles by S. Gentili, D. Grieco, A. Afribo, L. Marcozzi, S. Stroppa only (free dowload: http://www.univ-paris3.fr/chroniques-italiennes-vient-de-paraitre-441558...)

 

Modalità di svolgimento:

Il corso è diviso in tre parti:

-lezioni di inquadramento storico della biografia intellettuale di Giacomo Leopardi

-inquadramento storico e lettura dei testi petrarcheschi in programma

-lettura e analisi dei Canti leopardiani

 

The course will be divided into three parts:

-Giacomo Leopardi: historical frame and intellectual biography

- Petrarch’s, Rerum vulgarium fragmenta: historical frame and textual analysis

-Giacomo Leopardi’s Canti: historical frame and textual analysis

LETTERATURA E FILOLOGIA ITALIANA 1038554 2020/2021
LETTERATURA ITALIANA: STORIA E TESTI 1025247 2020/2021
LETTERATURA ITALIANA II 1036450 2020/2021
LETTERATURA ITALIANA II 1055600 2020/2021
LETTERATURA ITALIANA - ISTITUZIONI 1026644 2020/2021
LETTERATURA E FILOLOGIA ITALIANA 1038554 2019/2020
LETTERATURA ITALIANA: STORIA E TESTI 1025247 2019/2020
LETTERATURA ITALIANA I 1047960 2019/2020
Letteratura italiana 1031889 2019/2020
LETTERATURA ITALIANA 1031889 2019/2020
LETTERATURA ITALIANA - ISTITUZIONI 1026644 2019/2020
LETTERATURA ITALIANA: STORIA E TESTI 1025247 2018/2019
LETTERATURA ITALIANA: DANTE E IL MEDIOEVO 1056301 2018/2019
LETTERATURA ITALIANA II 1036450 2018/2019
Letteratura italiana 1031889 2018/2019
LETTERATURA ITALIANA 1031889 2018/2019
LETTERATURA ITALIANA - ISTITUZIONI 1026644 2018/2019
LETTERATURA ITALIANA - ISTITUZIONI 1026644 2018/2019
LETTERATURA ITALIANA: STORIA E TESTI 1025247 2017/2018
LETTERATURA ITALIANA: DANTE E IL MEDIOEVO 1056301 2017/2018
LETTERATURA ITALIANA I 1047960 2017/2018
LETTERATURA ITALIANA I A 1024556 2017/2018
LETTERATURA ITALIANA 1031889 2017/2018
LETTERATURA ITALIANA - ISTITUZIONI 1026644 2017/2018
LETTERATURA ITALIANA - ISTITUZIONI 1026644 2017/2018
LETTERATURA ITALIANA: STORIA E TESTI 1025247 2016/2017
LETTERATURA ITALIANA II 1036450 2016/2017
LETTERATURA ITALIANA 1031889 2016/2017
LETTERATURA ITALIANA - ISTITUZIONI 1026644 2016/2017
LETTERATURA ITALIANA - ISTITUZIONI 1026644 2016/2017

PEN PROFILE Sonia Gentili is a Professor of Italian Literature (Sapienza Università di Roma) and a multi-awarded writer.
Her scholarship focuses on Medieval Italian Literature (Dante, Petrarca, Boccaccio, Early Lyric, Aristotelian vernacularisation, Homer in the Greek and Latin Middle Ages, Classics in Middle Ages) and on XIX-XX centuries Italian Literature (Leopardi, Foscolo, Pascoli, Brancati, Morante, Pasolini, Bassani, P. Levi, Biblical Sources in XX century Italian Literature, Literature and XX century politics).
Related interests include the relationship between Literature and Philosophy, History of Ideas, reception Studies.
Currently, she is working on Poetry as an epistemic issue through the Ages in order to trace a longue durée history of this concept.

Awards: Viareggio prize 2016, Pisa prize 2016, Accademia dei Lincei A. Novaro prize 2009

ACADEMIC APPOINTMENTS
2022 Professore Ordinario (Full Professor) of Italian Literature at Sapienza Università di Roma
2021-2022 selected Research Fellow at the Institut d études Avancées, Paris
2019 Doctoral Program Vice Director (Dottorato in Italianistica, Sapienza Università di Roma)
2017 National Academic Qualification as Full Professor (Abilitazione Scientica Nazionale)
2015- (current apointment) Associate Professor of Italian Literature (Dipartimento di Lettere e Culture Moderne - Sapienza Università di Roma)
2012 Visiting Research Fellow (Directeur d Etudes Invité), Ecole Pratique des Hautes Études, Paris
2007, Researcher of Italian Literature, Dipartimento di Studi Filologici, Linguistici e Letterarii, Sapienza Università di Roma
2003-2006 Reserach Fellowship (Assegno di Ricerca), Dipartimento di Studi Filologici, Linguistici e Letterari, Sapienza Università di Roma

EDITORSHIP
Co-Editor in Chief , Studi Danteschi, journal of the Società Dantesca Italiana (Dante Italian Society)
Member of the Scientific Committee, Bollettino di Italianistica, journal of the Dipartimento di Lettere e Culture Moderne, Sapienza università di Roma

OTHER APPOINTMENTS
appointed Chief Curator of the exhibition organised by the Società Dantesca Italiana Dante e il suo tempo. Mostra per il Centenario 2021, opening September 2021 (Florence, Biblioteca Medicea Laurenziana - Biblioteca Riccardiana - Biblioteca Nazionale di Firenze)
Member of the Scientific Commitee Società Dantesca Italiana, Firenze

EDUCATION AND TRAINING
2000-2002 post Ph.D. Fellowship, Collège de France, Paris
1996-1999 Ph.D. in Italian Literature (Dottorato di Ricerca in Italianistica), Sapienza Università di Roma
1994-1995 Postgraduate Study Grant (borsa di studio annuale) Istituto Italiano di Studi Storici, Napoli
1994 Bachelor (Laurea) in Italian Literature, Sapienza università di Roma

LEADERSHIP / MEMBERSHIP OF RESEARCH PROJECTS (last 10 years)

2019 member national project PRIN [Project of High National Interest] Una biblioteca nella Firenze di Dante: I manoscritti di Santa Croce
2015-2018 leadership international project Una biblioteca nella Firenze di Dante: i manoscritti di Santa Croce (Sapienza Università di Roma; Notre Dame University, Indiana; Società Dantesca Italiana, Firenze)
2012-2016 leadership, international project (Programme de partenariat quinquennal du Ministère de l Éducation nationale, France) Ecole Française de Rome L Homme comme animal politique et parlant au Moyen Age (leadership: Sonia Gentili - Sapienza università di Roma; Irène Rosier-Catch -CNRS / Université de Paris 7/ EPHE, Paris; Gianluca Briguglia - Université de Strasbourg)
2011-13 Advisory Board member, project Vernacular Aristotelianism in Renaissance Italy, c. 1400-1650 (Università di Warwick - Arts and Humanities Research Council, U.K.)
2010-2013, leadership, local project (Sapienza Università di Roma, prot. C26A11X3C3) Per la storia dei volgarizzamenti aristotelici: l'Etica in lingua toscana (sec. XIII)
2009-2011, leadership- local project (Sapienza Università di Roma, prot. C26F09MN8Y) Storia della malinconia: il Medioevo
2007-2008, leadership, local project (Sapienza Università di Roma, prot. C26F08MNHY), Malinconia e disperazione in Dante e Petrarca: lessico, iconografia, dottrina

PERSONAL SKILLS
Mother tongue(s) Italian, French
Other language(s) English, Spanish, German

HONOURS AND AWARDS

2016 Viareggio- Rèpaci prize section Poetry ;
2916Pisa prize section Poetry
2009 Accademia dei Lincei - A. S. Navaro prize section Literature

CONFERENCES ORGANISED

1. 1997, Sapienza Università di Roma, workshop Dante e il locus Inferni. Creazione letteraria e tradizione interpretativa), June 10; organisation: Simona Foà, Sonia Gentili
2. 2008 Sapienza Università di Roma Università di Roma Tor Vergata: international conference Cultura della razza e cultura letteraria nell'Italia del Novecento. A 70 anni dalle leggi razziali in Italia, November 13-14; organisation: Simona Foà (università di Roma Tor Vergata), Sonia Gentili (Sapienza Università di Roma),
3. 2013, Technische Universita t Dresden - Ju dischen Gemeinde zu Dresden: international conference Formen der Holocaust-Erinnerun. Von erfahrener Geschichtezur Europa isierung des Gedenkens / Ricordare l Olocausto. Itinerari di storia vissuta verso una memoria europea, November 21-23; organisation: Prof. Dr. Karl-Siegbert Rehberg, Prof. Sonia Gentili, Dr. Patrick Ostermann, Dipl.-Soz. Claudia Mu ller
4. 2013-2015 École française de Rome : cycle of three international conferences (2013, May 16-17; 2014, November 6-8; 2015, December 2-4) within the research project L homme comme animal politique et parlant dans l Italie médiévale,; organisation: Gianluca Briguglia (Universita t Wien), Sonia Gentili (Sapienza Universita di Roma) Ire ne Rosier-Catach (CNRS Paris 7/EPHE)
5. 2015, Firenze, Società Dantesca Italiana, workshop La questione del Convivio: idee, lingua, testo, contesti (within the workshop series «l Opere seguite»), November 11; organisation: Sonia Gentili
6. 2017 Firenze, Società Dantesca Italiana: conference Immagine poetica, immaginazione: Dante e la cultura medioevale, April 3-4; organisation: Sonia Gentili

INVITED LECTURES AND CONFERENCE PAPERS

7. 1996, Todi, Centro di Studi sul Basso Medioevo-Accademia Tudertina: lecture «Ut canes infernales»: Cerbero e le Arpie in Dante held within the international conference I Monstra nell Inferno dantesco: tradizione e simbologie. XXXIII convegno di studio internazionale, October 13-16 ottobre
8. 1997, Sapienza università di Roma, Dipartimento di Italianistica: lecture La necromanzia di Eritone da Lucano a Dante, held within the workshop Dante e il locus Inferni. Creazione letteraria e tradizione interpretativa), June 10
9. 2000, Université de Lausanne: lecture Una definizione di cuore nel «Convivio» di Dante: «parte dell'anima e del corpo» (Conv. III, vi, 2) held within the international conference Le coeur, de l'Antiquité au XVIII siècle: physiologie, mystique, images, November 15-18
10. 2002, Accademia delle Scienze, Bologna: lecture Destini incrociati: la scuola bolognese di Taddeo Alderotti e la letteratura volgare delle origini held within the seminar Bologna nel medioevo, October 28-29
11. 2003, Indiana, USA, Notre Dame University: lecture Il fondamento aristotelico del programma divulgativo dantesco (Conv. I) held within Dante's cultures. The fourth International Dante's Seminar, September 25-27
12. 2003, Université de Neuchâtel, Faculté des Lettres et des sciences humaines: lecture Thèmes de philosophie morale et thèmes narratifs dans le «Novellino» held within the international conference Exempla docent. Les exempla philosophiques de l'Antiquité à la Renaissance. Colloque international organisé par l'équipe de recherche en histoire de la philosophie médiévale, October 23-25
13. 2004, Roma, Istituto Storico Italiano per il Medioevo: with Giorgio Inglese, lecture Nel cerchio dei violenti held within the cycle Seminario dantesco Bruno Nardi" 2004, May 7
14. 2004, Firenze, Società Dantesca Italiana: lecture Il canto XXV del Purgatorio held within the cycle Lecturae Dantis 2004, June 3
15. 2004 München, Ludwig- Maximilians Univesität: lecture Dall'uomo "animale sociale" di Aristotele alla "vita solitaria" di Petrarca held within the international conference Ethik-Wissenschaft oder Lebenskunst? Modelle der Normenbegründung von der Antike bis zur Frühen Neuzeit, November 4-6
16. 2005, Roma, Istituto Storico Italiano per il Medioevo: with Giorgio Inglese, lecture Il discorso filosofico in Dante held within the 2004-del Seminario dantesco Bruno Nardi" 2005, April 11
17. 2005, Università di Pavia: lecture Quindi parliamo, quindi ridiam noi : piacere e dolore delle anime in Purg. XXV held within the international conference Piacere e dolore. Materiali per una storia delle passioni nel Medioevo, October 7-8
18. 2007, Pavia, Collegio Ghislieri,: lecture Il canto XIII dell'Inferno held within the cylce Lecturae Dantis 2007, March 22
19. 2007, The University of Warwick's Center in Venice - Palazzo Pesaro Papafava: lecture L'Etica aristotelica volgarizzata da Taddeo Aldeorotti, held within the international seminar The diffusion of Renaissance Aristotelianism: Latin, the Vernacular and Art in the Classical Tradition, September 17- 18
20. 2007, University of Oxford, Somerville College and Taylor Institution: discussant within the Fifth International Dante Seminar Dante lirico ed etico, September 20-22
21. 2008, Université Paris VII: with Giacomo Jori (Università di Aosta), lecture Sources bibliques chez Pasolini, held within the international conference Pasolini: un destin différé. Premier Congres International des Études Pasoliniennes, June 25- 28
22. 2008, Sapienza Università di Roma: lecture Thomas Mann, Vitaliano Brancati, Giuseppe Antonio Borgese: personaggio letterario, antropotipo, individuo convegno, held within the international conference Cultura della razza e cultura letteraria nell'Italia del Novecento. A 70 anni dalle leggi razziali in Italia; organisation: Simona Foà, Sonia Gentili, November 13-14
23. 2009, Università di Catania: lecture Storie di identità e censura: «La governante» di Brancati e «Teorema» di Pasolini, held within the international conference Pasolini e Brancati: ambiguità attuali, June 26-27
24. 2009, Roma, Istituto Storico Italiano per il Medioevo: lecture I suicidi come uomini-alberi: fonti e struttura di «Inferno» XIII, held within the Seminario Dantesco Bruno Nardi , cycle 2009, June 3
25. 2013, École française de Rome: lecture L uomo animale politico dai volgarizzamenti di Aristotele agli scrittori (Latini, Alderotti, Guittone, Dante, Petrarca, held within the international conference L homme comme animal
26. 2009, École française de Rome: discussant within the international seminar Frontières des savoirs en Italie à l époque des premières universités (XIII-XV siècles) ; organisation : Joël Chandelier, Aurélien Robert, October 23-24
27. 2010, Casa di Dante in Roma: lecture Il canto XX dell Inferno held within the cycle Lecturae Dantis 2010 , November 28
28. 2010, Università statale di Milano, lecture I canti VIII e IX del Paradiso held within the cycle Esperimenti danteschi 2010 , March 10
29. 2010, École française de Rome: with a Jacopo Costa, lecture De l'épitome arabo-latin à la vulgarisation de Taddeo Alderotti: éléments d'histoire de la réception de l'Ethique à Nicomaque within the intrenational seminar Frontières des savoirs en Italie à l époque des premières universitès (XIIIe-XVe siècles), November 15-16
30. 2010, Istituto superiore di Studi medioevali, Ascoli Piceno: lecture Amicizia, città e spazio sociale nell «Etica di Aristotele» volgarizzata da Taddeo Alderotti held within the international conference Parole e realtà dell amicizia medioevale, December 2-4
31. 2011, Tours, Centre d Études Supérieurs de la Renaissance: lecture La vulgarisation l Ethique d Aristote en Italie aux siècles XIII-XIV: enjeux littéraires et philosophiques, held within the international seminar Théories éthiques entre Moyen-Âge et Renaissance, June 10
32. 2011, Todi, Centro di Studi sul Basso Medioevo Accademia Tudertina: lecture Bene comune e naturale socialità in Dante, Petrarca e nella cultura filosofica in lingua volgare (secc. XIII-XIV) held within the international conference Il bene comune: forme di governo e gerarchie sociali nel basso Medioevo, October 9-12
33. 2012, Scuola Normale Superiore di Pisa: lecture L edizione dell «Etica in volgare» attribuita a Taddeo Alderotti: risultati e problemi aperti, nell ambito del convegno Aristotele fatto volgare. Aristotelian Philosophy and the Vernacular in the Renaissance. International Colloquium organised by the University of Warwick and the CTL-Scuola Normale Superiore di Pisa as part of the AHRC-funded project Vernacular Aristotelianism in Renaissance Italy, c. 1400-c.1650 , September 27-28
34. 2012, Amsterdam, Istituto di Cultura Italiano: lecture «L occhio del cieco nato stupirà in Emmaus»: la fonte biblica nella poesia di Elsa Morante, held within the international seminar Oltre la Menzogna. Elsa Morante poeta, November 9
35. 2013, Paris, Sorbonne Université: lecture Boccace, la nature de la poe sie et la solitude des poe tes (Gen. Deor. Gent. XIV, 1-20), held within the internationl conference Boccace humaniste latin ; organisation : H. Casanova Robin, October 14, 15, 16
36. 2013, École française de Rome: lecture L uomo animale politico dai volgarizzamenti di Aristotele agli scrittori (Latini, Alderotti, Guittone, Dante, Petrarca, held within the international conference L homme comme animal politique et parlant dans l Italie médiévale, May 16-17; organisation: Gianluca Briguglia (Universita t Wien), Sonia Gentili (Sapienza Universita di Roma) Ire ne Rosier-Catach (CNRS Paris 7/EPHE)
37. 2013, Technische Universita t Dresden - Ju dischen Gemeinde zu Dresden: lecture Memoria, Eden e arte funeraria nel «Giardino dei Finzi - Contini» di Giorgio Bassani, held within the international conference Formen der Holocaust-Erinnerun. Von erfahrener Geschichtezur Europa isierung des Gedenkens / Ricordare l Olocausto. Itinerari di storia vissuta verso una memoria europea, November 21-23; organisation: Prof. Dr. Karl-Siegbert Rehberg, Prof. Sonia Gentili, Dr. Patrick Ostermann, Dipl.-Soz. Claudia Mu ller
38. 2014, École française de Rome: lecture Poesia contro filosofia: letterati antisociali e filosofi troppo socievoli in Petrarca e Boccaccio, nell ambito del convegno L homme comme animal politique et parlant. Milieux, textes et contextes entre France et Italie me die vales, November 6-8; organisation: Gianluca Briguglia (Institut fu r Mittelalterforschung O AW, Wien), Sonia Gentili (Sapienza Universita di Roma), Ire ne Rosier- Catach (CNRS Paris 7/EPHE)
39. 2014, Firenze, Società Dantesca Italiana: lecture Nuove osservazioni su Dante e Omero, held within the international conference I classici di Dante, November 24-25
40. 2014, Ludwigsuniversita t Mu nchen - Munich School of Ancient Philosophy: lecture Ulysses and the vertue in Dante, held within the international conference Definitions of Paganism in Late Antiquity, Medieval Christianity and Islam, November, 27-29
41. 2014, Firenze, Società Dantesca Italiana, lecture Buoni e cattivi artefici. Divulgatori e divulgazione, held within the workshop La questione del Convivio: idee, lingua, testo, contesti, 11 dicembre; organisation: Sonia Gentili
42. 2014, Warwick University in Venice (Palazzo Papafava,Venezia): lecture (with Giuseppina Brunetti) I libri dei frati a Firenze (secc. XIII-XIV): approfondimenti e prospettive di ricerca, held within the international conference Percorsi danteschi tra Firenze e Bologna, February 4
43. 2015, École française de Rome: lecture Volgarizzare e tradurre (sec. XIII): teoria e lessico di un atto politico, held within the international conference L uomo come animale politico e parlante: ambienti, testi, contesti tra Francia e Italia medioevale, 2-4 dicembre; organisation: Gianluca Briguglia (Université de Strasbourg), Sonia Gentili (Sapienza Universita di Roma) Ire ne Rosier-Catach (CNRS Paris 7/EPHE)
44. 2015, Firenze, Società Dantesca Italiana: lecture Libri medioevali, fonti dantesche: il caso dell antica biblioteca di Santa Croce, held within the international conference I libri di Dante. Memoria e scrittura, April 15-17
45. 2015, Roma, Centro Pio Rajna, lecture Le letture dantesche anteriori all esilio: filosofia e teologia held within the international conference Dante fra il settecentocinquantenario della nascita (2015) e il settecentenario della morte (2021), September 28 October 1
46. 2016, Université Sorbonne Nouvelle - Paris 3 / CERLIM (Centre d E tudes et de Recherches sur la Litte rature Italienne du Moyen A ge): lecture Largire somiglianza. Pour l intérprétation de Donna me Prega, v. 28, held within the conference Les deux Guidi. (Guinizzelli et Cavalcanti). Nouvelles perspectives herméneutiques, February 11
47. 2016, Freie Universität Berlin - Italienzentrum: lecture Una poesia di Emily Dickinson nel Giardino dei Finzi Contini, held within the international seminar Sulle pagine di Bassani, May 26
48. 2016, Roma -Ferrara: lecture La poesia di Micòl. I versi del Giardino, held within the international conference Giorgio Bassani 1916-2016, November 14-19
49. 2016, Zurich Universitat - Romanisches Seminar: lecture Poesia e filosofia a Firenze tra Santa Croce e Santa Maria Novella held within the international conference The Dominicans and the making of Florentine cultural identity: Influences and interactions between Santa Maria Novella and the Commune of Florence (1293-1313), December 8-9
50. 2016, Bologna, Accademia delle Scienze, lecture Il canto XXV del Purgatorio held within the cycle «Lectura Dantis Bononiensis» 2016, October 31
51. 2017, Firenze, Società Dantesca Italiana: lecture Immagine poetica e concetto: Cavalcanti, Dante, Petrarca, Boccaccio, held within the conference Immagine poetica, immaginazione: Dante e la cultura medioevale, April 3-4
52. 2017, Roma, Reale Istituto Olandese, lecture Per una storia e geografia del'"elemento ebraico" nella letteratura del Novecento. Europa, Italia, Roma, held within the XI International Conference on Jewish Italian Literature Alberto Moravia e gli scrittori ebrei romani, November, 14-15
53. 2017, Ravenna, Biblioteca Classense : lecture Amore e conoscenza nella «Commedia», within de cycle « Letture Classensi» 2018, October 28
54. 2018, École française de Rome : lecture Le vice de la poésie et la thérapie de la philosophie de Boèce au Moyen Âge within the seminar Bibliothérapies médiévales, March 15
55. 2018 Sapienza Università di Roma, Dipartimento di Filosofia : lecture « Lo gran mar de l essere» (Dante, Par. I, 111), held within the internationl conference Fonti, flussi, onde. L acqua come metafora e realtà nel pensiero antico, medioevale, moderno organised by ILIESI- CNR, Roma Vrjie Universiteit, Amsterdam, October 26-27
56. 2018 Université Sorbonne Nouvelle Paris 3, lecture La liste infinie : signification des mots- rime dans la sextine médiévale, held within the international seminar LACEMO Entre les choses et les mots : les listes médiévales, November 15-16
57. 2019 Pisa, Scuola Normale Superiore : lecture Dante e Omero : nuove prospettive di ricerca, lecture held within the conference Dante e la tradizione classica - In ricordo di Saverio Bellomo, April 10-11
58. 2019 Università di Pisa : lecture Che cos è la scienza per Dante? held within Scienza e letteratura. XXII ADI [Associazione degli Italianisti] Annual Conference, September 12-14
59. 2021, Università di Milano, lecture Cupidigia umana: Dante corregge Virgilio, held within the webinair Ond io per lo tuo me penso e discerno». Il ruolo delle guide nel viaggio dantesco, February 16-18
60. 2021, Sapienza Università di Roma, lecture Una chiave per «La Libellula» di Amelia Rosselli, held withn the conference Poesia e musiche. Convergenze e conflitti dal 1940 ad oggi, March, 26-27
61. 2021, Sapienza Università di Roma, lecture Il canto di Ulisse, held within the ADI (Associazione degli Italianisti) international conference Dante e altri classici, April 28-29
62. 2021, Università di Venezia Ca Foscari, lecture La sestina dantesca: radici classiche di una forma romanza , held within the international conference Dante e la poesia in volgare del Due e Trecento. July 1-2
63. 2021, Sapienza Università di Roma, lecture Realismi danteschi del Novecento: Primo Levi e Pier Paolo Pasolini, held within the international conference Idee di Dante, October 26-27
64. 2021, Accademia dei Lincei, Roma, lecture Le vie della filosofia nella Firenze di Dante: sentieri interrotti e approdi inattesi, held within the international conference La biblioteca di Dante, October 8-9

PUBLICATION (FULL LIST)

Books
1. S. Gentili, L'uomo aristotelico alle origini della letteratura italiana, preface by Peter Dronke, Carocci, Roma 2005
2. S. Gentili, S. Foà, S. Gentili (eds.), Cultura della razza e cultura letteraria nell'Italia del Novecento, Roma, Carocci, 2010
3. S. Gentili, Novecento scritturale. La letteratura italiana e la Bibbia, Carocci, Roma 2016 («Le Frecce» 207)
4. G. Bruguglia, S. Gentili, I. Rosier (eds.), L homme comme animal politique et parlant. Philosophical Readings 12/1 (2020)

Articles in peer reviewed journals and edited volumes
1. S. Gentili, «Cerberus quasi kreoboros»: iscoia / ingoia in Inf. VI, 18, in «Cultura Neolatina», LVII, fasc.1-2, (1997) pp. 103-146
2. S. Gentili, «Ut canes infernales»: Cerbero e le Arpie in Dante, in I «monstra» nell inferno dantesco: tradizione e simbologie. Atti del XXXIII Convegno storico internazionale (Todi, 13-16 ottobre 1996), Spoleto, Centro Italiano di Studi sull Alto Medioevo, 1997, pp. 177-203
3. S. Gentili, Gentile da Cingoli, in Dizionario Biografico degli Italiani, vol. LIII, Roma, Istituto dell Enciclopedia Italiana, 1999, pp. 156-160
4. S.Gentili, La necromanzia di Eritone da Lucano a Dante in Dante e il Locus inferni. Creazione letteraria e tradizione interpretativa. Atti del Seminario organizzato dal Dottorato di ricerca in Italianistica di Roma e dal Dottorato di ricerca in Filologia dantesca di Firenze (Roma, 10 giugno 1997), a cura di Simona Foà e Sonia Gentili, Roma, Bulzoni, 2000, pp. 13-43
5. S. Gentili, Giuseppina Brunetti Sonia Gentili, Una biblioteca nella Firenze di Dante: I manoscritti di Santa Croce, in Testimoni del vero. Su alcuni libri in biblioteche d autore, a c. di E. Russo, Roma, Bulzoni, 2000, pp. 21-55
6. S. Gentili, Remigio dei Girolami, in Dizionario Biografico degli italiani, vol. LVI, Roma, Istituto dell Enciclopedia Italiana, 2001, pp. 531-41
7. S. Gentili, Graziadio da Ascoli, in Dizionario biografico degli Italiani, vol. LVIII, Roma, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 2002, pp. 797-801
8. S. Gentili, Guidotto da Bologna, in Dizionario biografico degli Italiani vol. LXI, Roma, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 2003, pp. 466-470
9. S. Gentili, Due definizioni di cuore nel Convivio di Dante: «secreto dentro», «parte dell anima e del corpo», in «Lettere Italiane», 1/2002, pp. 3-36 (anticipazione della relazione presentata al convegno Le coeur de l'antiquité au XVIIe siècle, Lausanne, 15-18 novembre 2000, poi pubblicata, con gli atti del convegno, nel numero monografico di Micrologus. Natura, Scienza e Società Medievali. XI. Il cuore, Firenze, SISMEL, 2003, pp. 415-48)
10. S. Gentili, Il fondamento aristotelico del programma divulgativo dantesco, in Le culture di Dante. Studi in onore di Robert Hollander, a cura di M. Picone, T. J. Cachey, M. Mersica, Cesati, Firenze 2004, pp. 179-197
11. S. Gentili, Destini incrociati: la scuola bolognese di Taddeo Alderotti e la letteratura volgare delle origini, in «Quaderni di Filologia Romanza», XVII (2005), pp. 169-210
12. S. Gentili, L «Etica» volgarizzata da Taddeo Alderotti (m. 1295). Saggio di commento, in «Documenti e studi sulla tradizione filosofica medioevale», XVII, 2005, pp. 249-281
13. L'onestà della letteratura. Conversazione con Mario Rigoni Stern, in «Bollettino di Italianistica», n.s., anno III, n. 2, 2006, pp. 251-62
14. S. Gentili, Thèmes de philosophie morale et thèmes narratifs dans le «Novellino», in Exempla docent. Les exemples de l Antiquite a la Renaissance, éd. par T. Ricklin, D. Carron et E. Babey, Vrin, Paris 2006, p. 187-202
15. S. Gentili, Dall'uomo "animale sociale" di Aristotele alla "vita solitaria" di Petrarca, in Ethik-Wissenschaft oder Lebenskunst? Modelle der Normenbegründung von der Antike bis zur Frühen Neuzeit, hrsg. von S. Ebbersmeyer und E. Kessler, Lit Verlag, Berlin 2007
16. S. Gentili, Dante, Convivio, in Letteratura italiana dir. Da A. Asor Rosa, vol 2, Le Origini, il Duecento, il Trecento. Le opere, Einaudi, Torino, 2007, pp. 241-67 isbn 977112860906270002
17. S. Gentili, L'amour entrave-t-il la raison? Le débat des poètes italiens au XIII sècle, in «Critique», janvier- février 2007, pp. 91- 101
18. S. Gentili, Il male della banalità. Nuovi documenti su Vitaliano Brancati e la censura, in «Bollettino di Italianistica», n.s., anno III, n. 2, 2007, pp. 193-224
19. S. Gentili, Letteratura, storia e realtà. Conversazione con Vincenzo Consolo, in corso di stampa in «Bollettino di Italianistica, n.s., anno IV, 2, 2008
20. S. Gentili, La Legge di san Paolo e la storia del Novecento in Pasolini, in «Lettere italiane», vol. 4/2008, pp. 543-568
21. S. Gentili, Il Genio italiano e la Francia, in «Bollettino di Italianistica», n.s.,, fasc. 2/ 2009, pp. 209-16
22. S. Gentili, «Quindi parliamo, quindi ridiam noi» (Pg XXV): piacere e dolore delle anime nella Commedia di Dante, Carla Casagrande, Silvana Vecchio (eds.), Piacere e dolore. Materiali per una storia delle passioni nel Medioevo, Sismel, Firenze 2009 vol. 29, p. 149-169
23. S. Gentili, Personaggio letterario e carattere "sopraindividuale": T. Mann, G.A. Borghese, V. Brancati, in Cultura della razza e cultura letteraria nell'Italia del Novecento, a cura di Sonia Gentili e Simona Foà, Roma, Carocci, 2010, pp. 247-270
24. S. Gentili, Cultura della razza: alcune strutture concettuali, in S. Gentili, S. Foà, S. Gentili (eds.), Cultura della razza e cultura letteraria nell'Italia del Novecento, Roma, Carocci, 2010, pp. 13-39
25. S. Gentili, La selva, gli alberi e il suicidio nell'«Inferno» di Dante: fonti e interpretazione, in Miscellanea di studi offerta a Guglielmo Gorni, éd. par G. Inglese et M. A. Terzoli, Roma, Edizioni di Storia e Letteratura, 2010, pp. 149-163
26. S. Gentili, La Malinconia nel Medioevo: dal "Problema" 30.1 di Aristotele a "Donna me prega" di Cavalcanti al son. 35 di Petrarca, «Bollettino di Italianistica», 2/2010, pp. 156-17
27. S. Gentili, L immaginazione e i suoi fantasmi (De an., 427-9): un punto dottrinale della cultura medioevale, «Bollettino di Italianistica», 2/2010, pp. 4-8
28. Manuscript description in Censimento dei Commenti danteschi. 1. I Commenti di tradizione manoscritta (fino al 1480), a cura di E. Malato e A. Mazzucchi, Salerno editrice, Roma 2011, 2 voll [I) Paris, Bibliothèque Nationale, Fonds Italien 1015, vol. II, pp. 964-6; II) Paris, Bibliothèque Nationale, Fonds Italien 537, vo. II, p. 957; III) Paris, Bibliothèque Nationale, Fonds Italien 538, vol. II, pp. 957-9 ; IV) Paris, Bibliothèque Nationale, Fonds Italien 73, vol. II, pp. 940 ; V) Paris, Bibliothèque Nationale, lat. 8701, vol. II, pp. 970-2; VI) Paris, Bibliothèque Nationale, Fonds Italien 8702, vol. II, pp. 972-5 ; VII) Paris, Bibliothèque Nationale, Nouvelles Acquisitions latines 552, vol. II, pp. 973-4]
29. S. Gentili, L arco di Cupido e la freccia di Aristotele. «Paradiso» VIII e IX, in Esperimenti danteschi. «Paradiso» 2010, Marietti, Milano 2011, pp. 87-112
30. S. Gentili, Esilio e amor di patria: due miti nella storia leopardiana delle idee, «Bollettino di Italianistica», 2/ 2011, numero speciale La letteratura italiana e l esilio, pp. 217-228
31. S. Gentili, Malinconia e metodo (in margine a «La malinconia. Dal monaco medievale al poeta crepuscolare», a cura di R. Gigliucci), in «Bollettino di Italianistica», 2/2012, pp. 84-93
32. S. Gentili, Amicizia, città e spazio sociale nell «Etica di Aristotele» volgarizzata da Taddeo Alderotti, in Parole e realtà dell amicizia medievale. Atti del convegno (Ascoli Piceno, Palazzo dei Capitani, 2-4 dicembre 2010), a c. di I. L. Sanfilippo, A. Rigon, Roma, Istituto Storico Italiano per il Medioevo, 2012, pp. 127-144
33. S. Gentili, Bene comune e naturale socialità in Dante, Petrarca e nella cultura filosofica in lingua volgare (secc. XIII-XIV), in Il bene comune: forme di governo e gerarchie sociali nel Basso medioevo. Atti del XLVIII convegno storico internazionale (Todi 9-11 ottobre 2011), Spoleto, CISAM, 2012, pp. 371-390
34. S. Gentili, La vulgarisation de l Éthique d Aristote en Italie aux xiiie et xive siècles : enjeux littéraires et philosophiques, in «Médiévales» 63 (automne 2012), pp. 47-58
35. S. Gentili, Inferno XX. Deformità morale e rottura dei vincoli sociali: gli indovini, in, Lectura Dantis Romana. Cento canti per Cento anni. Inferno, a cura di E. Malato, A. Mazzucchi, Roma 2013, vol. II, pp. 646-681
36. S. Gentili, Il mostro divoratore nell Inferno di Dante: modelli classici e medioevali, in Dante e il mondo animale, a cura di L. Marcozzi e G. Crimi, Carocci, Roma 2013, pp. 49-61
37. S. Gentili, Erinnerung, Eden und Begra bniskunst. Die Ga rten der Finzi-Contini von Giorgio Bassani, in Die Shoah in Geschichte und Erinnerung. Perspektiven und Medien der Vermittlung in Italien und Deutschland. Eine Einleitung , hrsg. P. Ostermann, K.-S. Rehberg, C. Mu ller, Trascript Verlag, Bielefeld 2014, pp. 261- 274
38. S. Gentili, L edizione dell Etica in volgare attribuita a Taddeo Alderotti: risultati e problemi aperti, in Aristotele fatto volgare. Tradizione aristotelica e cultura volgare nel Rinascimento, a cura di D. A. Lines e E. Refini, ETS, Pisa 2014, pp. 2- 22
39. 44) S. Gentili, Il fuoco di Ulisse, in Per civile conversazione. Con Amedeo Quondam, a cura di B. Alfonzetti, G. Baldassarri, E. Bennini, S. Costa, M. Santagata, Bulzoni, Roma 2014, vol I., pp. 605-615
40. S. Gentili, S. Piron, La bibliothe que de Santa Croce, in Frontie res des savoirs en Italie a l e poque des premie res universite s (XIIIe-XIVe sie cles), e d. par J. Chandelier et A. Robert, E cole franc aise de Rome, Roma 2015, pp. 420-442 (Collection de l'École française de Rome 505) ISBN 978-2-7283-1123-1
41. S. Gentili, Deserti biblici e terre desolate: Leopardi verso il Novecento, Bollettino di Italianistica 1/2015, pp. 52-93
42. S. Gentili, Amare e conoscere: la prima Lettera ai Corinzi in «Alibi» di Elsa Morante (attraverso Pier Paolo Pasolini), in Oltre la menzogna. Saggi sulla poesia di Elsa Morante, a c. di G. Cascio, Quaderni di poesia n. 3, Istituto Italiano di Cultura per i Paesi Bassi, 2015, pp. 80-93,
43. S. Gentili, «Largire somiglianza ».Pour l interpre tation de Donna me prega, v. 15-28, dans Les deux Guidi - Guinizzelli et Cavalcanti. Mourir d'aimer et autres ruptures, éd. par M. Gagliano, P. Guérin, R. Zanni, Paris, Presses Sorbonne Nouvelle, 2016, pp. 219-235
44. La filosofia dal latino al volgare, in La filosofia in Italia al tempo di Dante, a c. di C. Casagrande e G. Fioravanti, Bologna, il Mulino, 2016, pp. 191-224 ISBN: 978-88-15-26516-6
45. S. Gentili, Petrarca e la filosofia, in C. Casafgrande, G. Fioravanti (eds.), La filosofia in Italia al tempo di Dante, Bologna, il Mulino, 2016, pp. 265-280
46. S. Gentili, Letture dantesche anteriori all esilio: filosofia e teologia, in E. Malato, A. Mazzucchi (eds.), Dante fra il settecentocinquantenario della nascita (2015) e il Settecentenario della morte (2021). Atti delle Celebrazioni in Senato, del Forum e del Convegno internazionale di Roma: maggio-ottobre 2015, Roma, Salerno Editrice, 2016, t. I, pp. 303-325
47. S. Gentili, La nature de la poésie et la solitude des poètes de Pétrarque à Boccace, in Boccace humaniste latin, éd. par H. Casanova-Robin, S. Gambino Longo, F. Labrasca, Paris, Classiques Garnier, 2016, pp. 303-321
48. 978-2-8124-3668-0
49. S. Gentili, Solitudine in Lessico critico petrarchesco, a cura di L. Marcozzi e R. Brovia, Roma, Carocci, 2016, pp. 308-320
50. S. Gentili, Poesia e verità in Dante: una questione retorica?, in Dante e la retorica, a cura di Luca Marcozzi, Longo editore, Ravenna 2017, pp. 89-105
51. S. Gentili, Novità su Dante e Omero: il fuoco di Ulisse, in i Classici di Dante, a cura di P. Allegretti e M. Ciccuto, Firenze, Le Lettere, 2017, pp. 12-23
52. S. Gentili, Amore e Conoscenza nella Commedia, in Per il testo e la chiosa del poema dantesco, a cura di G. Inglese, Longo, Ravenna, 2018 («Letture classensi», n. 47), pp. 23-39
53. S. Gentili, Poesia e immagine: storia di un idea da Boezio a Boccaccio, in «Letteratura & Arte», VI (2018), pp. 159-174
54. S. Gentili, La magnanimità nell'ltalia medioevale: commento ai capitoli IV, 8-11 dell' «Etica in volgare» di Taddeo Alderotti, in «Revista de poética medieval», 32 (2018) pp. 173-200,
55. S. Gentili, I versi di Micol. La funzione della poesia nella narrazione del «Giardino», in G. Ferroni, C. Gurreri (eds.), Cento anni di Giorgio Bassani, Roma, Edizioni di Storia e letteratura, 2019, pp. 325-344
56. S. Gentili- S. Calculli, Dante e lo statuto della poesia tra Boezio e Orazio, in «Studi Danteschi» LXXXIV, 2019, pp. 101-152
57. S. Gentili , Note a Dante (Inf. III, 60 ; Par I, 112) e Petrarca (Rvf 53 e 291), in Per Enrico Fenzi. Saggi di allievi e amici per i suoi ottant anni, Firenze, Le Lettere, 2019, pp. 263-270
58. S. Gentili , Dai volgarizzamenti agli scrittori: «conversare» nel «Convivio» di Dante, in G. Briguglia, S. Gentili, I. Rosier (eds.), L homme comme animal politique et parlant. Philosophical Readings 12/1 (2020), pp. 301-307
59. S. Gentili , Le poète chassé de la ville: un thème platonicien chez Pétrarque et Boccace, in G. Briguglia, S. Gentili, I. Rosier (eds.), L homme comme animal politique et parlant. Philosophical Readings 12/1 (2020), pp. 196-204
60. S. Gentili , Poesia e filosofia a Firenze tra Santa Croce e Santa Maria Novella, in J. Bartushat, E. Brilli, D. Carron, (eds.), The Dominicans and the making of Florentine Cultural Identity (13th-14th Centuries) / I Domenicani e la costruzione dell identità culturale fiorentina (XIII-XIV secolo), Firenze, Firenze University Press, 2020, pp. 225-238
61. S. Gentili, Ontologia, conoscenza e amore dal Convivio alla Commedia , in Come discente ch'a dottor seconda. Lettere Italiane per il VII centenario della morte di Dante («Lettere italiane» 72, 1, 2021), pp. 16-48.