Our course catalogue for the accademic year 2022/2023 is currently being updated

Barbara.Chiavarino@uniroma1.it's picture
Nuovo orario delle lezioni per l'anno accademico 2021/2022

Per gli studenti del canale A-D, le lezioni inizieranno il 5 ottobre 2021 dalle 15 alle 17 in in Aula 8 - Edificio CU034 , e proseguiranno con il seguente orario:

ogni:  - Martedì dalle 15 alle 17 in Aula 8 - Edificio CU034
           - Giovedì  dalle 15 alle 18 in Aula Magna "Fulvio Cacace" - Edificio CU019 
           - Venerdì dalle 15 alle 17 in Aula Magna "Fulvio Cacace" - Edificio CU019  

 

Per gli studenti del canale P-Z, le lezioni inizieranno il 4 ottobre 2021 dalle 15 alle 18 in in aula Magna "Fulvio Cacace" - Edificio CU019, e proseguiranno con il seguente orario:

ogni: - Lunedì dalle 15 alle 18 in Aula Magna "Fulvio Cacace" - Edificio CU019
          - Mercoledì  dalle 13 alle 15 in Aula 8 - Edificio CU034
          - Venerdì dalle 12 alle 14 in aula Magna Realdo Colombo - Anatomia Umana  - Via Alfonso Borelli, 50 - Roma

 

Di seguto trovate i link per seguire le lezione on-line in modo sicrono con le lezioni in aula mediante piattaforma Zoom. Si ricorda di iscriversi alla piattaforma Zoom e di accedere con le credenziali di posta istituzionale di Sapienza: cognome.matricola@studenti.uniroma1.it

 

Lezioni per gli studenti del Canale A-D

Martedì dalle 15 alle 17 : https://uniroma1.zoom.us/j/87014136298?pwd=d0w2RkRPcFlROEhEcWtZZlhYbjlhUT09

Meeting ID: 870 1413 6298 Passcode: 039326
Giovedì dalle 15 alle 18: https://uniroma1.zoom.us/j/82453338071?pwd=SjlsbWR0ZlZ0emlqV0o5ZGRQdysxQT09

Meeting ID: 824 5333 8071 Passcode: 860592
Venerdì dalle 15 alle 17:https://uniroma1.zoom.us/j/83334174152?pwd=ampmVHhDRTZRbU1MNDFiTnVJM2FPZz09

Meeting ID: 833 3417 4152 Passcode: 028347

 

Lezioni per gli studenti del Canale P-Z

Lunedì dalle 15 alle 18: https://uniroma1.zoom.us/j/82286796993?pwd=cXRnNTM3eGYrWlFSZ1hyQmRYVUlqQT09
Meeting ID: 822 8679 6993 Passcode: 557180

Mercoledì dalle 13 alle 15: https://uniroma1.zoom.us/j/85431493753?pwd=S3Y2aVBMaUFZMW9OMXE5U3duU0pMZz09

Meeting ID: 854 3149 3753 Passcode: 485448
Venerdì dalle 12 alle 14: https://uniroma1.zoom.us/j/85081576305?pwd=UXFERjRPZnVUckU1aW1WTkR5UnY1dz09

Meeting ID: 850 8157 6305 Passcode: 104452

 

Invito tutti gli studenti ad iscriversi alla pagina del corso su e-learning dove troverete ulteriori informazioni

Course Code Year Course - Attendance Bulletin board
TIROCINIO AAF1044 2021/2022
CHIMICA GENERALE E INORGANICA 1016546 2021/2022
TIROCINIO AAF1044 2020/2021
CHIMICA GENERALE E INORGANICA 1016546 2020/2021
TIROCINIO AAF1044 2019/2020
CHIMICA GENERALE E INORGANICA 1016546 2019/2020
CHIMICA GENERALE E INORGANICA 1016546 2018/2019
CHIMICA GENERALE E INORGANICA 1016546 2018/2019
CHIMICA GENERALE E INORGANICA 1016546 2017/2018
CHIMICA GENERALE E INORGANICA 1016546 2017/2018
CHIMICA GENERALE E INORGANICA 1016546 2016/2017

ogni mercoledì dalle 11 alle 13 nel mio studio- Stanza 153 - Edificio di Chimica Farmaceutica-(CU019) - Facoltà di Farmacia - Primo piano davanti all'aula Magna Fulvio Cacace.
E' gradita una conferma via mail

Studi

Laurea in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche conseguita il 17 luglio (110/110).
Titolo di Dottore di ricerca in Scienze Farmaceutiche (VIII ciclo).

Nomine accademiche e attività di coordinamento

A Incarichi accademici

1-03-2019 - oggi: Professore associato Universitario presso il dipartimento di Chimica e Tecnologie del Farmaco dell università di Roma La Sapienza settore disciplinare Chim03 03/B1.
1-10-1998 -28-02-2019: Ricercatore Universitario presso il dipartimento di Chimica e Tecnologie del Farmaco dell università di Roma La Sapienza settore disciplinare Chim/03.
2018: Abilitazione Scientifica Nazionale al ruolo di Professore Ordinario (I fascia) per il settore 03/B1 Fondamenti delle Scienze Chimiche e Sistemi Inorganici (quinto quadrimestre -validità dal 07/08/2018 al 07/08/2024).
2013: Abilitazione Scientifica Nazionale al ruolo di Professore Associato (II fascia) per il settore 03/B1 Fondamenti delle Scienze Chimiche e Sistemi Inorganici (Tornata del 2013 - validità dal 1/12/2014 al 1/12/2020).
2012 Abilitazione Scientifica Nazionale al ruolo di Professore Associato (II fascia) per il settore 03/B2 Fondamenti Chimici delle Tecnologie (Tornata del 2012 validità dal 17/2/2014 al 17/02/2020).

B Altri incarichi istituzionali e attività di coordinamento

2017-oggi: membro della giunta della Facoltà di Farmacia e Medicina, in qualità di rappresentante dei ricercatori del Dipartimento di Chimica e Tecnologie del Farmaco
2008-2018: membro della giunta del consiglio di Dipartimento di Chimica e Tecnologie del Farmaco, in qualità di rappresentante dei ricercatori
2005-2008: membro della giunta del consiglio di Dipartimento di Studi di Chimica e Tecnologie delle Sostanze Biologicamente Attive, in qualità di rappresentante dei ricercatori.

2018-oggi: membro del collegio dei docenti del dottorato internazionale: Molecular design and characterization for the promotion of health and well-being: from drug to food .
2017-oggi: membro della commissione tirocinio per il corso di Laurea in Scienze Farmaceutiche Applicate, SFA.
2013: membro di una commissioni per la valutazione per il conferimento di un assegno per lo svolgimento di attività di ricerca di categoria B presso Dipartimento di Chimica e Tecnologie del Farmaco -Sapienza Università di Roma.
2010-oggi: membro della commissione manutenzione edilizia e spazi del Dipartimento di Chimica e Tecnologie del Farmaco.
2009-2012: membro della commissione didattica e qualità del corso di laurea in Informazione Scientifica sul Farmaco.
C Formale attribuzione di incarichi di insegnamento o di ricerca (fellowship) presso qualificati atenei e istituti di ricerca esteri o sovranazionali
Novembre 2018: Attribuzione di un modulo per Insegnamento del corso di Me thodes avance es de spectroscopie per il Master degree (M2) en Chimie Physique (Laurea specialistica) presso l Universita di Paris-Sud XI come Invited Lecturer. Il corso e stato svolto effettuando lezioni frontali, lezioni pratiche e verrà fatta a gennaio 2019 la verifica finale dell apprendimento.
Novembre 2017: Attribuzione di un modulo per l insegnamento del corso: Me thodes avance es de spectroscopie per il Master degree (M2) en Chimie Physique (Laurea specialistica) presso l Universita di Paris-Sud XI come Invited professor. Il corso e stato svolto effettuando lezioni frontali, lezioni pratiche e verifica finale dell apprendimento (a gennaio 2018).
1997: Short term visit (due mesi) finanziata dal C.N.R presso la Universita t Bielefeld, in Germania, per attivita di ricerca nei laboratori del Professore Hans-Friedrich Grützmacher e del Professore Dietmar Kuck.
01/04/1996-31/03/1997: Vincitrice di una borsa di studio bandita dal comitato per le Scienze Chimiche del C.N.R.
1994: Vincitrice di una borsa di studio COMETT (Programma comunitario di istruzione e formazione nel settore della tecnologia per estendere e incoraggiare la cooperazione tra universita e industria nel campo della formazione legata alle nuove tecnologie). Tale borsa, del periodo di 6 mesi, (febbraio-luglio 1994) e stata utilizzata per svolgere attivita di ricerca presso l Universita de Sciences et Tecnologies di Nantes e l industria Eurofins, in Francia, sotto la guida del Prof. G. Martin, sul tema della rivelazione di adulterazione degli alimenti mediante l utilizzo della spettrometria di massa isotopica.

Attività Didattica
2018-oggi: Insegnamento nel corso di laurea in Scienze Farmaceutiche Applicate presso l università di Roma La Sapienza : Chimica Generale ed Inorganica (canale M-Z) (9 CFU- 84 ore).
2017-oggi: Insegnamento nel corso di laurea in Scienze Farmaceutiche Applicate presso l università di Roma La Sapienza : Chimica Generale ed Inorganica (canale A-L) (9 CFU - 84 ore).
2017-oggi: Lezioni a piccoli gruppi nel corso di laurea magistrale in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche presso l università di Roma La Sapienza : Chimica Generale ed Inorganica: (3 CFU- 30 ore)
2010-2016: Insegnamento nel corso di laurea in Scienze Farmaceutiche Applicate presso l università di Roma La Sapienza : Chimica Generale ed Inorganica (9 CFU - 84 ore) (canale A-Z).
2001- Insegnamento nel corso di laurea in Informazione Scientifica sul Farmaco presso l università di Roma La Sapienza : Chimica Generale ed Inorganica (10 CFU - 80 ore).
1999-2002 Insegnamento nel corso di laurea magistrale in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche presso l università di Roma La Sapienza : Chimica dei composti di coordinazione (36 ore).

Conseguimento di premi e riconoscimenti per l'attività scientifica.
2016: Scuderi, D., Bodo, E., Chiavarino, B., Fornarini, S., Crestoni, M.E. Amino Acid Oxidation: A Combined Study of Cysteine Oxo Forms by IRMPD Spectroscopy and Simulations Chemistry - A European Journal (2016), 22 (48), pp. 17239-17250 Cover of the issue
2016: Corinti, D., Crestoni M. E., Fornarini, S., Chiavarino, B. Distinction between cyanidine 3-O-glucoside and cyanidine 3-O-galactoside by mass spectrometry combined with IRMPD spectroscopy Convegno Massa 2016, Istituto Superiore di Sanita , Roma, 6-8 settembre, 2016. Best Poster award
2015: Corinti, D., Coletti, C., Re, N., Chiavarino, B., Crestoni, M. E., Fornarini, S. Cisplatin reactions with model biological ligands monitored by IR multiphoton dissociation spectroscopy - XLIII Congresso Nazionale della Divisione di Chimica Inorganica della Società Chimica Italiana Camerino, 9-12 settembre 2015. Best Poster award
2007: Chiavarino, B., Crestoni, M.E., Fornarini, S., Lanucara, F., Lemaire, J., Maître, P. Meisenheimer complexes positively characterized as stable intermediates in the gas phase Angewandte Chemie - International Edition, (2007) 46 (12), pp. 1995-1998.- Very Important paper mention
1999: Chiavarino, B., Crestoni, M.E., Di Marzio, A., Fornarini, S., Rosi, M. Electrophilic substitution of gaseous borazine Journal of the American Chemical Society, (1999), 121 (11), pp. 2619-2620. - special mention in Chemical & Engineering News (C&EN) MARCH 22,1999
2009-oggi: Membro della Società Chimica Italiana

Attività scientifica, interessi e competenze
L attività di ricerca si svolge nel campo della caratterizzazione strutturale e reattività di specie ioniche con particolare riferimento a intermedi reattivi di rilevanza catalitica e biologica e nei meccanismi di reazione ioniche prototipo inorganiche ed organiche in fase gassosa, utilizzando tecniche basate sulla spettrometria di massa (FT-ICR, triplo quadrupolo, trappola ionica) e sulla spettroscopia Dissociazione per assorbimento Multifotonico IR (IRMPD). Uno dei vantaggi della fase gassosa consiste nel fatto che le reazioni in esame avvengono in assenza di effetti dovuti alla presenza di molecole di solvente o di controioni, in modo da evidenziare la reattività intrinseca di ioni, costituendo così un valido riferimento ed una alternativa allo studio di analoghe reazioni effettuate in soluzione costituendo un riferimento ad esempio per l ambiente idrofobico di diversi siti attivi enzimatici.
La caratterizzazione diretta di specie isolate in fase gassosa è possibile grazie all accoppiamento di una sorgente di radiazione IR con un opportuno spettrometro di massa (FT-ICR o Paul Trap) ed è eseguita con due piattaforme sperimentali diverse. La prima si avvale dell utilizzo una sorgente di radiazione IR del tipo Laser ad elettroni liberi (FEL) capace di fornire un raggio IR intenso e sintonizzabile nel Medio Infrarosso (MIR 700-2000 cm-1) disponibile presso i laboratori del CLIO (Centre Laser Infrarouge Orsay) ad Orsay (Parigi), al quale si accede tramite l approvazione ed il finanziamento dei relativi progetti di ricerca. Gli esperimenti sono stati eseguiti in collaborazione con Philippe Maître e il suo team (Université de Paris sud XI) e hanno permesso di registrare spettri IR di ioni d interesse nel range spectroscopico che comprende la zona di Fingerprint (800-2000cm-1). La seconda di allestimento recente presso il Dipartimento di Chimica e Tecnologia del Farmaco della Sapienza a Roma sfrutta un laser OPO/OPA associato ad una trappola ionica per rivelare gli spettri IR delle specie ioniche in esame nella zona di stretching X-H (X = C, N, O) (2800-4000 cm-1). Gli spettri sperimentali vengono correlati con calcoli teorici ab initio). Il confronto tra gli spettri IRMPD e gli spettri di assorbimento IR calcolati per le specie più stabili consente l assegnazione strutturale della specie ionica campionata ed evidenzia le conformazioni preferite in fase gassosa. Tali informazioni non hanno precedenti ed hanno permesso una caratterizzazione diretta di vari ioni di interesse biologico e fondamentale, come ad esempio sugli intermedi responsabili dell azione biologica e farmacologica del cisplatino, il farmaco antitumorale inorganico più adoperato negli ultimi 40 anni e ancora adesso tra quelli maggiormente in uso. L attività di ricerca non si limita all ambito della chimica ionica in fase gassosa (struttura, reattività, proprietà termodinamiche di ioni isolati o cluster ionici), ma affronta altresì problemi analitici di varia natura.
Le principali linee di ricerca stutiate riguardano:
(a) Reattività e caratterizzazione strutturale di farmaci ad attività antitumorale contenente platino
(b) Ioni d interesse fondamentale (1) Aromatici protonati. (2) Interazioni catione- . (3) Interazione tra anioni e aromatici -acidi. (4) Acidi inorganici protonati. (5) Il catione silile .
(c) Conseguenze strutturali e funzionali dovuto alle modificazioni post-traduzionali in amminoacidi e peptidi.
(d) Reattività dei complessi di ferro porfirina di ferro, FeIII-eme e FeII-Eme .
(e) Analisi non mirata di prodotti alimentari
Keywords:
Spettrometria di Massa tandem
Spettroscopia Infrarossa (IR) di ioni gassosi
Caratterizzazione strutturale
Interazioni intermolecolari (interazione di tipo ione-legante, legami idrogeno, interazione ione- , riconoscimento molecolare di molecole biologiche)
Complessi ionici e reazione ione molecola: cinetiche, energetiche di tali reazioni.
Meccanismi delle reazioni chimiche (ad esempio trasferimento protonico, reazione di sostituzione processi catalitici)
Competenze
Competenza in spettrometria di massa (MS): trappole ioniche, triplo quadrupolo, GC-MS, FT-ICR
Esperienza nelle misurazioni con laser ad elettroni liberi e table-top lasers.
Esperienze in altri metodiche atte a studiare le reazioni ione molecola in fase gassosa, come la tecnica radiolitica e le determinazioni delle costanti cinetiche nelle reazioni ione molecola.