Ritratto di Stefano.Velotti@uniroma1.it

 

 

 

Laurea triennale: L'esperienza estetica: Kant e Wittgenstein.

Il corso intende introdurre e analizzare principalmente alcune sezioni della Critica della facoltà di giudizio di Kant – testo fondativo della riflessione estetica moderna –, per poi soffermarsi, più brevemente, sulle lezioni di estetica tenute da Wittgenstein a Cambridge nel 1938.

In particolare – mediante una lettura dettagliata dei capitoli scelti – ci soffermeremo su alcune parti della terza Critica kantiana, imprescindibile per la riflessione estetica e per la filosofia contemporanea in genere. La Critica della facoltà di giudizio di Kant costituisce infatti il compimento della filosofia critica e attua un ripensamento della filosofia trascendentale, affrontando problemi estetici, epistemologici, semantici ed etico-politici, e la stessa natura della riflessione filosofica. È in questo quadro che Kant indaga i fondamenti del giudizio estetico, il bello, il sublime e l’arte, approntando strumenti concettuali su cui la filosofia contemporanea non cessa di tornare sempre di nuovo. Le lezioni di estetica di Wittgenstein, per quanto caratterizzate da uno stile argomentativo peculiare, restano in gran parte in linea con la riflessione kantiana, e costituiscono un importante contributo, spesso trascurato, all’estetica contemporanea.

 

AULA V:

Mercoledì ore 10.00-12.00

Giovedì ore 18.00-20.00

Inizio corso: Mercoledì 28 febbraio 2024.

 

 

Laurea magistrale (in inglese): Making sense of experience: (Un)controllability, (Un)certainty, and Artistic Practices.

This course (in English and in seminar form) aims to address some of the ways in which we make sense of experience. The theme, of course, is not a new one, and it comes up forcefully whenever history seems to undermine the possibility of making sense of experience, as happened in the twentieth century in the aftermath of the two world wars, and as we sense again today in a new context, an interregnum in which the forms of life of the past fade away, with no different future managing to take shape. On the one hand, many bemoan the fragmentation, the dispersion, the parceling out of experience, the meaninglessness of our forms of life; on the other, there are those who have theorized an “experience economy,” that is, an economy that –at least in rich countries – no longer has to focus on the production of goods, or even on the provision of services, but on the production and sale of “experiences,” real or virtual.

The working hypothesis of this seminar, however, is that a meaningful experience cannot be sold as a product, first of all because it cannot be guaranteed. In fact, every meaningful experience has as a condition of possibility an element of “adventure” (G. Simmel, The Adventure), is an interweaving of “doing” and “undergoing” (J. Dewey, “Having an Experience”), presupposes a background of “certainty” that eludes knowledge (L. Wittgenstein, On Certainty), includes a necessary element of “uncontrollability” (H. Rosa, The Uncontrollability of the World; S. Velotti, The Conundrum of Control), a continuous organization and reorganization of the world and ourselves of which works of art and artistic practices offer exemplary evidence (A. Noë, Strange Tools. Art and Human Nature). In the wake of the aforementioned texts, the course aims to identify the conditions that make it possible to make sense of experience and to question possible strategies for transforming and regenerating our forms of life.

 

Link Classroom: https://drive.google.com/drive/folders/17OFSoECNwE4J7JAirEbofZht7PtOyOQJ...

 

 

AULA XI:

Martedì ore 17.00-20.00

Mercoledì ore 18.00-20.00

Venerdì ore 10.00-12.00

Inizio corso: Martedì 27 febbraio 2024.

 

ESAMI - Date appelli 2024 (v. Infostud per ulteriori informazioni)

17/1

21/2

29/4 (appello straordinario)

4/6

20/6

4/7

5/9

19/9

16/11 (appello straordinario)

 

2025

Gli apelli invernali del 2025 non sono stati ancora caricati su Infostud per questioni tecniche, ma le date saranno 16/1 (valido per aa 2023-24 e 2024-25) e 20/2.

 

 

Insegnamento Codice Anno Corso - Frequentare Bacheca
ESTETICA I.II A 1027007 2023/2024
AESTHETICS III 1052044 2023/2024
ESTETICA I.III A 1023631 2023/2024
AESTHETICS I 1052033 2023/2024
ESTETICA 1022651 2023/2024
AESTHETICS III 1052044 2021/2022
ESTETICA 1022651 2021/2022
ESTETICA I.III A 1023631 2021/2022
AESTHETICS I 1052033 2021/2022
ESTETICA 1022651 2020/2021
AESTHETICS III 1052044 2020/2021
ESTETICA I.III A 1023631 2020/2021
AESTHETICS I 1052033 2020/2021
AESTHETICS III 1052044 2019/2020
ESTETICA I.III A 1023631 2019/2020
ESTETICA I.II 1023629 2019/2020
ESTETICA 1022651 2019/2020
ESTETICA III.II B 1027012 2018/2019
AESTHETICS III 1052044 2018/2019
AESTHETICS 1044820 2018/2019
ESTETICA I.II 1023629 2018/2019
ESTETICA I.I A 1023627 2017/2018
AESTHETICS III 1052044 2017/2018
ESTETICA I.II 1023629 2017/2018
ESTETICA 1022651 2017/2018
Estetica 1022651 2017/2018
ESTETICA I.II A 1027007 2017/2018
ABILITA' INFORMATICHE AAF1140 2016/2017
AESTHETICS I 1052033 2016/2017
ESTETICA III.III 1023644 2016/2017
ESTETICA I.II A 1027007 2016/2017
ESTETICA I.II 1023629 2016/2017
ESTETICA III.III B 1023646 2016/2017
ESTETICA 1022651 2016/2017
STORIA DELL'ESTETICA I.I B 1027453 2016/2017

Dal 27 febbraio al 23 maggio 2024, il ricevimento in presenza si terrà ogni giovedì dalle ore 16.30 alle ore 18.00. Fuori di queste date, dovrà essere concordato via email.

STEFANO VELOTTI
Curriculum Vitae

Stefano Velotti
Professore ordinario di Estetica
Dipartimento di Filosofia
Sapienza Università di Roma

Orcid code: 0000-0002-9421-0257
E-mail: stefano.velotti@uniroma1.it

I. Formazione
1989-1992: Dottorato di ricerca in Estetica, Università di Bologna (consorzio con Università La Sapienza di Roma, e le università statali di Perugia, Torino e Milano). Tutor: prof. E. Garroni, co-tutor prof. F. Calvo. Titolo della tesi: Sapienti e bestioni. Saggio sull ignoranza, il sapere e la poesia in Giambattista Vico.
1979-1984: Laurea in filosofia, Università la Sapienza , Roma. Relatore prof. Emilio Garroni, correlatore prof. T. De Mauro. Titolo della tesi: Adolf Loos e il problema dell ornamento. Votazione 110/110 e lode, con dignità di stampa.
1979: Diploma di Maturità classica conseguito presso il Liceo-Ginnasio T. Tasso di Roma.

II. Percorso accademico:
2019 (1 marzo-presente): Professore ordinario di Estetica (SSD M-Fil/04).
2013 (5 dicembre): conseguimento Abilitazione Scientifica Nazionale (ASN 2012) per la I fascia, per il SC 11/C4, SSD M-FIL/04 (Estetica).
2011, dicembre -2019, febbraio: Professore associato di Estetica presso il Dipartimento di Filosofia della Sapienza - Università di Roma.
1996, dicembre 2011, dicembre: Ricercatore in Estetica presso il Dipartimento di Filosofia della Sapienza - Università di Roma.
1994-1996: Assistant Professor, Yale University, Dept. of Italian Studies. Confermato fino al 2000: dimissioni nel dicembre del 1996 per prendere servizio come Ricercatore alla Sapienza Università di Roma Dipartimento di Studi filosofici ed epistemologici.

III. Grants, borse di studio e periodi di studio all estero
2017, novembre, assegnazione del Finanziamento delle attività base di ricerca (FFABR).
1996, (gennaio dicembre), Morse Fellowship , Yale University, New Haven, CT, U.S.A.
1995 (luglio-agosto), Griswold Fellowship , Yale University, New Haven, CT, U.S.A.
1993 (aprile-agosto), Visiting Scholar , Dipartimento di Filosofia, Emory University, Atlanta, GA, USA.
1990-91 Visiting Scholar, Program for Interdisciplinary Studies, Stanford University, Stanford, CA, USA.
1984 Borsa di studio del Ministero degli Esteri italiano per un periodo di studio trimestrale presso il Loos-Archiv, Albertina, Vienna, Austria.

IV. Didattica
2019 - presente: in qualità di Professore Ordinario, insegnamento di corsi di Laurea triennale, Laurea magistrale in inglese, e corsi per i dottorandi presso il Dipartimento di Filosofia della Sapienza Università di Roma.
2014 Speroni Chair Visiting Professor, first Quarter, University of California Los Angeles UCLA.
2013 Speroni Chair Visiting Professor, third Quarter, University of California Los Angeles, UCLA.
2011 2018: in qualità di Professore Associato, insegnamento di corsi di Laurea triennale, Laurea magistrale e corsi per i dottorandi presso il Dipartimento di Filosofia della Sapienza Università di Roma.
2005 2011: affidamento, in qualità di Ricercatore, dell insegnamento di Storia dell estetica presso il Dipartimento di studi filosofici ed epistemologici, Facoltà di filosofia, Sapienza Università di Roma.
2006-7 in qualità di Professore a contratto, Università di Ferrara, Dipartimento di Architettura, lezioni di Estetica.
1997- 2005: in qualità di Ricercatore, seminari e moduli didattici di Estetica, presso il Dipartimento di studi filosofici ed epistemologici, Facoltà di filosofia, Università degli studi La Sapienza , Roma.
1999, 3 aprile -16 giugno: Associate Visiting Professor presso la University of California, Santa Barbara (UCSB), corsi per laureandi e dottorandi ( undergraduate e graduate ), French and Italian Dept.
1994-1996, vince il bando per Assistant Professor presso la Yale University, Dipartimento di Italian Studies , corsi per laureandi e dottorandi ( undergraduate e graduate ). Dimissioni: dicembre 1996, per prendere servizio presso il Dipartimento di studi filosofici ed epistemologici della Sapienza Università di Roma.
1993 (quadrimestre autunnale), Visiting Assistant Professor presso la Stanford University, Department of French and Italian, corsi per laureandi e dottorandi ( undergraduate e graduate ).
1993 (quadrimestre autunnale). Visiting Assistant Professor presso la University of California, Los Angeles (UCLA), Department of Italian, corsi per laureandi e dottorandi ( undergraduate e graduate ).

V. Altri incarichi accademici
2019 (febbraio-presente) membro del Consiglio tecnico-scientifico, DigiLab, Sapienza Università di Roma.
2019-2021: Coordinatore del Dottorato di ricerca in Filosofia, Sapienza Università di Roma.
2016 2022: Senior Fellow, Scuola Superiore di Studi Avanzati (SSAS), Sapienza Università di Roma.
2014-2022: Membro del Consiglio direttivo del Museo Laboratorio di Arte Contemporanea (MLAC) della Sapienza Università di Roma
2014-17: membro della commissione per la qualità didattica (GAQ) del Dipartimento di Filosofia della Sapienza Università di Roma.
2013 presente: responsabile delle collane di Filosofia, con il prof. E. Spinelli, della Sapienza Università Editrice (SUE).
2013 presente: responsabile del bilateral agreement all'interno del Programma europeo LLP-Erasmus, per il Dipartimento di Filosofia/Facoltà di Lettere e filosofia Sapienza Università di Roma, con la Universität Wien.
2010 presente: membro del Collegio dei docenti del Dottorato di Ricerca in filosofia del Dipartimento di Filosofia della Sapienza Università di Roma.
2010 presente: responsabile del Seminario permanente in Estetica per il Dottorato di Ricerca in filosofia del Dipartimento di Filosofia della Sapienza Università di Roma.
2008-2011: Membro della Giunta di Dipartimento (Dipartimento di Filosofia, Sapienza Università di Roma).
2008-09: Membro del Collegio dei docenti del Dottorato di ricerca Progetto dello spazio e del prodotto di arredo , Facoltà di Architettura, Sapienza Università di Roma .

VI Valutazioni, società scientifiche, collaborazioni a riviste.
2022 ERC Consolidator Grant Panel Member of the ERC Peer Review Panels, SH5.
2018 presente: membro dell Advisory Board della rivista Postfactum: A Transdisciplinary Journal
2018 - presente: membro del Comitato scientifico della collana filosofica Esperienze dell estetico , Mimesis edizioni, Milano.
2018 - presente: membro del Comitato scientifico della collana filosofica I libri del laboratorio , Edizioni Efesto, Roma.
2017-18: Remote referee per progetti Horizon 2020, ERCEA ADG SH5.
2017 presente: socio onorario dell Associazione filosofica Syzetesis .
2016: valutatore VQR 2011-2014 per SC 11/C4.
2015 presente: membro del Comitato scientifico del premio The Bridge Book Award per la saggistica, (Ambasciata USA Casa delle letterature, Roma).
2013 presente: membro del Comitato scientifico della collana di filosofia Forme del possibile , Mimesis, Milano.
2012 presente: membro del Comitato scientifico della rivista Filosofia.it .
2011: valutatore VQR 2004-2010 per SC 11/C4.
2009 presente: referee per la rivista California Italian Studies .
2008 presente: membro del comitato scientifico della Rivista di estetica e referee.
2008 presente: Presidente della associazione scientifica Cattedra internazionale Emilio Garroni (CiEG).
2004 presente: membro della Società Italiana di Filosofia Analitica (SIFA).
2001 presente: membro della Società Italiana di Estetica (SIE).
1995-99: Fellow dello Ezra Stiles College , Yale University.

VII Responsabilità scientifica per progetti di ricerca
2022-2024: Principal Investigator per il Progetto di ricerca di Ateneo ( progetti medi ) (Fuori)Controllo. Conseguenze involontarie, conseguenze inattese ed effetti secondari desiderabili delle pratiche sociali, estetiche e scientifiche.
2019-2021: Principal Investigator per il Progetto di ricerca di Ateneo ( progetti medi ) Atlante delle forme di vita urbane (finanziamento ottenuto 14.600 + assegno di ricerca 23.787).
2018-2020: Principal Investigator per il Progetto di ricerca di Ateneo ( grandi progetti ) Urban Forms of Life: Affective, Aesthetic, and Moral (finanziamento ottenuto 26.000, 20/11/ 17)
2015-2018: Responsabile scientifico del progetto Ricerche universitarie per il progetto Quale cultura per la contemporaneità? Una ricerca estetico-filosofica (finanziamento ottenuto 31.450, comprensivo di assegno di ricerca).
2011-13 Responsabile scientifico per il progetto Ricerca di Ateneo Metarappresentazioni (finanziamento ottenuto 2500).

VIII Breve descrizione delle attività di ricerca
Oltre ai temi classici dell estetica analitica e continentale (lo statuto della sensibilità, il problema del senso dell esperienza, lo statuto dell arte, la natura del giudizio, i rapporti tra arte, società e politica, le relazioni tra estetica ed epistemologia, ecc.) è interessato ai problemi filosofici e socio-politici connessi all arte e alla cultura contemporanee e ai nuovi media. La sua ricerca scientifica segue un doppio binario: da un lato, si focalizza sulle radici della modernità, in particolare, su Vico e la filosofia kantiana. Dall altro, dialoga con la contemporaneità (in particolare, la ricerca filosofica in relazione alle arti, ai nuovi media, alla letteratura ecc.). I suoi interessi, centrati sull estetica, incrociano problemi etici, sociali e politici, sia sul versante della filosofia continentale sia su quello della filosofia analitica .
Parole chiave: estetica, controllo, arti visive, filosofia e letteratura, estetica dei nuovi media, filosofia della fotografia, immagine, immaginazione, illusione, giudizio estetico.