Computer Science - Informatica - Insegnamenti - Descrizione del percorso di formazione

Il corso di laurea magistrale in Informatica ha l'obiettivo di fornire ai laureati le capacità e la versatilità necessaria che permetteranno loro di apprendere, usare e sviluppare autonomamente le tecniche e le innovazioni scientifiche e tecnologiche che possano sorgere nel futuro. Tale formazione rende i laureati magistrali in Informatica particolarmente adatti ad intraprendere con successo una carriera in aziende o laboratori caratterizzati dalla presenza di forti componenti di ricerca e sviluppo, presso i quali la costante innovazione è una caratteristica strategica. Dal punto di vista prettamente tecnologico il corso di laurea magistrale in Informatica ha l'obiettivo di creare dei professionisti in grado di specificare, progettare, costruire, implementare, verificare, valutare e mantenere sistemi informatici complessi che sappiano rispondere alle differenti esigenze dei loro utenti. I laureati magistrali in Informatica ricevono una formazione scientifica ampia e solida che li prepara: - ad affrontare problemi che possono riguardare qualsiasi ambito dell'informatica e a saperli risolvere in autonomia applicando il metodo scientifico; - ad affrontare con competenza e metodo i progressi della tecnologia e a contribuire attivamente al loro avanzamento; - ad accedere a corsi di studio di livello superiore a livello nazionale e internazionale. I laureati magistrali in Informatica inoltre sono persone altamente qualificate per confrontarsi con qualunque ambiente ICT (Tecnologie della Comunicazione e dell'Informazione) e sono preparate per assumere durante la loro carriera incarichi di responsabilità in aziende. Professionalmente sono capaci: - di lavorare in e di condurre un team; - di comunicare in modo chiaro ed efficace; - di dirigere un progetto; - di avere capacità di apprendimento costante durante la loro vita professionale. Il corso di laurea magistrale in Informatica ha inoltre ulteriori obiettivi più specifici, che dipendono dalla scelte effettuate dallo studente in merito al completamento del proprio percorso formativo, scegliendo in modo coerente fra i diversi corsi, che offrono la possibilità di conseguire una preparazione ampia e generale in importanti settori dell'informatica moderna, corrispondenti a diverse aree formative, quali l'algoritmica, la matematica discreta, l'informatica teorica, la progettazione del software, l'intelligenza artificiale, la multimedialità, le reti e la sicurezza. Per molti insegnamenti è prevista attività progettuale svolta in laboratorio, finalizzata allo sviluppo e al testing di soluzioni avanzate per problemi di complessità paragonabile a quella che si incontra nel mondo reale. Nell'ambito del corso di laurea magistrale è previsto che lo studente segua, oltre ai tradizionali insegnamenti, anche una delle attività formative complementari proposte annualmente dal CAD. Esse mirano a creare competenze trasversali utili a completare il percorso formativo dello studente ed a favorire il suo inserimento nel mondo del lavoro. Il regolamento didattico del corso di laurea definirà, nel rispetto dei limiti normativi, la quota dell'impegno orario complessivo a disposizione dello studente per lo studio personale o per altre attività formative di tipo individuale.